Cerca in Tutto Donna

martedì 24 gennaio 2017

Gluten free: una serata con cena a tema ed esperti a Parma per il ciclo “Salute & Benessere”

Gluten free: una serata con cena a tema ed esperti a Parma per il ciclo “Salute & Benessere”

Venerdì 27 gennaio 2017, al ristorante Il Cortile, l’iniziativa promossa da Parma Da Vivere e Arga Emilia Romagna.
Ospiti il prof. Gian Luigi de’ Angelis e Ilaria Bertinelli


Dici celiachia e ti si apre un mondo. Un mondo spesso infarcito da inesattezze e dalla convinzione che rinunciare al glutine significhi privarsi del gusto della buona tavola. Per fare chiarezza assaporando un delizioso menù pensato ad hoc, venerdì 27 gennaio 2017 alle ore 20.00 il ristorante Il Cortile, in borgo Paglia 3 a Parma, ospita la cena dal titolo “Gluten free e intolleranze alimentari” inserita nel ciclo di serate a tema “Salute & Benessere”.
Tra una portata e l’altra interverranno il prof. Gian Luigi de’ Angelis, Direttore del dipartimento Materno-infantile e della struttura complessa di Gastroenterologia ed Endoscopia digestiva dell’Azienda Ospedaliero Universitaria di Parma e Ilaria Bertinelli, autrice del libro “Uno Chef per Gaia”, una raccolta di consigli e ricette per celiaci e diabetici. Ad intervistare i relatori sarà la giornalista ARGA e ideatrice del format Francesca Caggiati, che porrà loro domande finalizzate ad approfondire dal punto di vista medico e nutrizionale una tematica particolarmente attuale e sentita. Dopo il flan di Parmigiano con salsa al radicchio rosso verranno servite le lasagnette gratinate ai carciofi, le tagliatelle di pasta fresca al ragout di cinghiale e la Duchessa di Parma farcita al profumo di salvia. Il tutto accompagnato da verdure e patate al forno. Dulcis in fundo il tortino al cioccolato fondente con crema alla vaniglia, seguito da un buon caffè. Dalla cantina: acqua naturale e frizzante, vino bianco e rosso in abbinamento. Per partecipare – al costo di 36 euro a persona – è necessario dare la propria adesione al numero 0521.285779 entro il 25 gennaio.


L’iniziativa è organizzata e promossa da Arga Emilia Romagna, associazione che raggruppa i giornalisti specializzati nell’informazione dei settori agricoltura, alimentazione, ambiente, energie rinnovabili, boschi, foreste, caccia, pesca e da Parma Da Vivere, pagina sociale che sostiene le iniziative culturali e le eccellenze del territorio di Parma e provincia, con il patrocinio della Provincia di Parma e di Confagricoltura Parma. Inoltre è realizzata grazie alla collaborazione dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma e dell’Associazione SNUPI Onlus (Sostegno Nuove Patologie Intestinali), con il patrocinio dell'AIC (Associazione Italiana Celiachia). Interverranno infatti anche Giulio Orsini, Presidente di SNUPI, e Barbara Franchi, consigliere regionale e referente del progetto Alimentazione Fuori Casa (AFC) di AIC Emilia Romagna. Parte del ricavato della vendita del libro di Ilaria Bertinelli andrà a favore dell’Associazione SNUPI, mentre i diritti d’autore in beneficenza all’AIC.


Il ciclo di incontri “Salute & Benessere” vede il susseguirsi di primari e quotati medici specialisti che afferiscono all'Ospedale Maggiore di Parma, all'AUSL e ad altri centri medici di eccellenza presenti sul territorio. A parlare saranno anche esperti di alimentazione, nutrizionisti, naturopati, farmacisti, ma anche persone affette da particolari patologie che porteranno la loro esperienza e rappresentanti di associazioni di riferimento. La rassegna si propone di divulgare attraverso l'edutainment i principi di una corretta alimentazione e di uno stile di vita sano, affinché si diventi maggiormente consapevoli che la salute è un bene primario e ci aiuta a vivere meglio e più a lungo.
prossimi incontri in calendario da febbraio a maggio 2017 ogni ultimo venerdì del mese tratteranno le seguenti tematiche:
  • La psiche e gli aspetti emotivi ed emozionali: bulimia e anoressia, ma anche ansia e depressione. Il rapporto con il cibo e quali alimenti aiutano a ridurre lo stress
  • Detox, togliere le tossine per vivere meglio: il menù ideale per disintossicarci e mantenere il nostro corpo con un ph ottimale
  • La dieta brucia grassi e il controllo del peso: il sovrappeso non è solo anti estetico, ma pericoloso, soprattutto se localizzato in certe zone. Scopriremo come è possibile tornare in forma mangiando in modo gustoso e nutriente
  • I problemi della pelle e dei capelli: quanto incide l’alimentazione e come possiamo migliorarli? Quali sono le sostanze nocive o le situazioni che incidono maggiormente sui problemi dermatologici e tricologici?
Ulteriori informazioni sull'evento Fb https://www.facebook.com/events/1116377231822431/



venerdì 20 gennaio 2017

Garcinia Cambogia: Integratore per il controllo del peso e l'assorbimento dei grassi

Appesantiti dalle feste? 
Perdi peso con Garcinia Cambogia di ESI!

Controlla il senso di fame e riduci l'assimilazione dei carboidrati.




Integratore alimentare a base di Garcinia Cambogia (formula concentrata da 1000 mg), utile per il metabolismo dei lipidi, favorisce l'equilibrio del peso corporeo ed il controllo del senso di fame.



La Garcinia Cambogia è una pianta ricca di principi attivi utili al metabolismo dei lipidi, favorendo l'equilibrio del peso corporeo e il controllo del senso di fame eccessiva.

L'integratore alimentare a base di Garcinia Cambogia limita la trasformazione degli zuccheri in grassi, riducendo la formazione di nuovo tessuto adiposo. Inoltre, riduce l'assimilazione dei carboidrati e controlla il senso di fame, confermandosi un valido aiuto durante i regimi alimentari ipocalorici per il controllo del peso.




Scopri tutti i consigli che ESI ha pensato per te


Garcinia Cambogia: tutto quello che devi sapere

La Garcinia Cambogia è una pianta diffusa in Indonesia, nell'India meridionale, nel Vietnam, nelle Filippine e in Cambogia. 


Dalla scorza dei suoi frutti si estrae l'acido idrossicitrico, il suo principio caratterizzante e che l'ha resa famosa ultimamente come pianta miracolosa per il controllo del peso.




Tieniti aggiornato con i consigli di ESI

Leggi i nostri consigli sui rimedi naturali e le cure fitoterapiche per migliorare la qualità della vita e il benessere generale di corpo e mente. 


Scopri i principi naturali della medicina erboristica, come utilizzare i prodotti ESI e i benefici di tante piccole abitudini quotidiane.






ESI S.p.A.

Sede legale
Corso Ferrari 74/6
17011 Albisola Superiore (SV) Italy

Sede Operativa
Via delle Industrie 1
17012 Albissola Marina (SV) Italy


Copyright © 2017 ESI S.p.A

giovedì 19 gennaio 2017

La cottura lenta adatta anche ai single con la Crock-Pot da 2,4 litri

CROCK-POT – The Original Slow Cooker
Pentola da 2,4 litri


Crock-Pot è la linea di Slow Cooker per cucinare in maniera semplice e sana: la cottura lenta e a temperatura bassa e costante è infatti un metodo antichissimo per mantenere inalterate le proprietà nutritive degli alimenti. 

Una volta selezionati gli ingredienti e avviata la cottura i risultati saranno sempre perfetti. 

Crock-Pot permette inoltre di risparmiare tempo: con la cottura lenta, infatti, è la pentola ad occuparsene, così nel frattempo è possibile dedicarsi ad altre attività.

Caratteristiche principali della pentola Traditional da 2,4 l:

- Sicura ed economica: può essere lasciata accesa anche quando non si è in casa e consuma quanto una lampadina 

2,4 l di capacità, ideale per 2 persone

2 impostazioni di cottura: Low e High

- Pentola interna in materiale ceramico rimuovibile, utilizzabile anche in forno e lavabile in lavastoviglie

Coperchio lavabile in lavastoviglie

- Ricettario in italiano incluso nella confezione

Garanzia 5 anni

Prezzo suggerito al pubblico: 44,90 Euro


LE RICETTE CROCK-POT
Minestrone d'orzo

Ingredienti per 2 persone:
- 100 g di orzo perlato
- 40 g di pancetta affumicata
- ½ carota
- ½ cipolla
- ½ costa di sedano
- 650 cl di brodo vegetale caldo
- 2 cucchiai di olio extravergine
- 1 patata
erba cipollina per guarnire
- sale
- pepe

Preparazione:
Con un mixer tritare carota, sedano e cipolla.
Tagliare a cubetti molto piccoli anche la pancetta.
Porre le verdure e la pancetta in una padella e rosolare nell'olio a fuoco vivo per 10 minuti. Quando il tutto sarà ben dorato, versare nella Slow Cooker insieme all'orzo e alla patata mondata e tagliata a cubetti.
Coprire con il brodo caldo, aggiungere sale e pepe e far cuocere per 5 ore a temperatura High.
Prima di servire cospargere con l'erba cipollina sminuzzata.



--
www.CorrieredelWeb.it

Parole O_Stili, la prima community contro la violenza 2.0 | La presentazione a Trieste il 17-18 febbraio 2017 con la Presidente della Camera Laura Boldrini ed Enrico Mentana

- Oltre 300, giornalisti, manager, politici, docenti, comunicatori e influencer insieme per scrivere il primo "Manifesto della comunicazione non ostile"

- La presentazione a Trieste il 17-18 febbraio 2017 con la Presidente della Camera Laura Boldrini ed Enrico Mentana

- Secondo l'Osservatorio Giovani dell'Istituto Toniolo, 9 giovani su 10 condannano l'hate speech in Rete

Trieste – Una community trasversale di oltre 300 tra giornalisti, manager, politici, docenti, comunicatori e influencer per contrastare l'ostilità in Rete. Parole O_Stili è un progetto collettivo nato per far riflettere sulla non neutralità delle parole e sull'importanza di sceglierle con cura.

L'iniziativa avrà il suo primo momento di confronto il 17 e 18 febbraio a Trieste quando, durante un evento organizzato assieme alla Regione Friuli Venezia Giulia, sarà presentato un "Manifesto della comunicazione non ostile" scritto a più mani dalla community con l'obiettivo di ridurre, arginare e combattere i linguaggi negativi della Rete.

In particolare, durante la prima giornata di lavori aperta dalla Presidente della Camera Laura Boldrini, la community si confronterà su linguaggi e comportamenti digitali e sottoscriverà il "Manifesto della comunicazione non ostile".

Durante la seconda giornata, che vedrà la partecipazione di Enrico Mentana, saranno aperti al pubblico nove tavoli tematici (per iscriversi: www.paroleostili.it) su: social media e scritture; giornalismo e mass media; viaggi, sport e divertimento; politica e legge; business e advertising; in nome di Dio; giovani e digitale; bufale e algoritmi; bambini e social media.

Laura Boldrini, Presidente della Camera ha dichiarato: "Ritengo che sia molto utile unire le forze per lanciare una mobilitazione di tutti coloro che sono contrari all'odio in rete. L'hate speech non può rappresentare il prezzo da pagare per essere presenti sullo spazio digitale. Una community contro la violenza sul web fornisce uno strumento in più a disposizione di chi è impegnato a contrastare questo fenomeno ma anche di chi ne è, suo malgrado, vittima."

L'hate speech, secondo un'indagine dell'Osservatorio Giovani dell'Istituto Toniolo sul tema "Diffusione, uso, insidie dei social network" è un argomento molto sentito dai giovani italiani: 7 giovani su 10 (69,9%) l'hanno sperimentato in prima persona e quasi il 90% degli intervistati (89,4%) ne ha un'opinione negativa.

Rosy Russo, ideatrice del progetto, ha commentato: "La Rete sta diventando il luogo privilegiato dell'incitamento all'intolleranza, all'odio, alla diffamazione. Parole O_Stili ha l'ambizione di invertire questo trend diffondendo online il virus positivo dell'inclusione e del rispetto grazie a una community capace di raggiungere quasi 4 milioni di persone su Facebook e 4 milioni su Twitter. Se mettiamo insieme la paura di cadere nelle trappole della rete, di non riuscire a "porgere l'altro tweet", di essere in difficoltà ad essere se stessi, di non avere più la voglia di confrontarsi perché c'è sempre un troll dietro l'angolo ecco svelato l'origine di questo movimento di idee. Perché per noi le relazioni hanno il profumo del rispetto".

Parole O_Stili è la prima community in Italia contro la violenza 2.0 capace di raggiungere quasi 4 milioni di persone su Facebook e Twitter.

E' un progetto sostenuto da oltre 300 tra giornalisti, manager, politici, docenti, comunicatori e influencer della Rete.


--
www.CorrieredelWeb.it

mercoledì 18 gennaio 2017

Meetic: Viaggi | La scintilla scocca in quota: i single europei si danno appuntamento in Svizzera



Amore in pista: con Meetic la scintilla scocca in quota e i single si radunano in montagna 

Arrivano da tutta Europa e si sono dati appuntamento sulle Alpi Svizzere del Crans Montana. Tra una discesa libera e una ciaspolata potrebbe scoccare il colpo di fulmine. Non a caso l'hashtag è #snowgether.

Milano, 18 gennaio 2017
– Quale modo migliore per fare nuove conoscenze se non partendo per un weekend in compagnia di single spensierati con cui condividere le stesse passioni? 

Ed è per questo che, dopo l'exploit della scorsa edizione, continua con successo la proposta viaggi di Meetic: dal 20 al 23 gennaio l'azienda leader nei servizi di dating e primo organizzatore di eventi in Europa, porterà infatti un nutrito gruppo di single sulle Alpi Svizzere, nella località sciistica di Crans Montana, stazione turistica della Svizzera francese nel cantone Vallese.

A partecipare saranno oltre 100 single provenienti da ben 8 paesi europei: Francia, Germania, Italia, Regno Unito, Spagna, Svezia e Svizzera. Saranno loro i fortunati che avranno la possibilità di vivere emozioni indimenticabili per un lungo weekend da incorniciare a circa 1500 metri d'altitudine

Sport in pista, dallo sci allo snow, lunghe e romantiche passeggiate sulla neve, uscite con i cani da slitta e pattinaggio sul ghiaccio, sono solo alcune delle attività che vedranno i single impegnati per quattro giorni all'insegna del puro divertimento in compagnia

Tra una discesa libera e i tanti momenti di relax, i ragazzi e le ragazze ospiti di Meetic avranno così la possibilità di conoscere persone nuove e di certo interessanti, con le quali magari condividere le stesse passioni, sperando scocchi la scintilla.

"Meetic è una realtà internazionale attiva in 12 Paesi in Europa e come tale è orgogliosa di riproporre il format del viaggio internazionale. Nato come ampliamento alla già collaudata formula degli eventi che hanno oltremodo reso Meetic il servizio di dating più affidabile"
- spiega Federica Cremascoli, Event Manager Italy - "è per noi una grande soddisfazione poter far incontrare persone che provengono da Paesi diversi e che condividono le stesse passioni".

I viaggi rappresentano infatti una parte importante nell'insieme dei servizi offerti da Meetic ai single europei, un progetto davvero ambizioso e di respiro internazionale, destinato ad arricchirsi ulteriormente di anno in anno. Al fianco degli eventi, ben 6 mila in soli 3 anni rendendo Meetic il leader europeo del settore, i viaggi vanno a completare l'ampio ventaglio di attività proposte per permettere agli utenti iscritti di incontrarsi nella vita reale e favorire la conoscenza di nuove persone con le quali condividere interessi e passioni.

Tutte le novità e le informazioni su I Viaggi Meetic sono disponibili al seguente link: Meetic.it/socialevents/my_event.php

MEETIC ITALIA
Presente in Italia dal 2005, Meetic è il leader nei servizi di dating. Con oltre 300 storie che iniziano ogni settimana, Meetic è anche il modo più efficace per incontrare nuove persone (TNS 2014). Il continuo miglioramento dei suoi servizi, disponibili per tutti i device tecnologici (web, smartphone, wearable & tablet) e le numerose opportunità che Meetic offre ai single per fare nuovi incontri, lo hanno reso il sito 'Numero 1' per i single italiani che si affidano al dating online e il più raccomandato. Il 2014 segna il lancio ufficiale degli Eventi, con cui il brand conferma la volontà di offrire ai single molteplici opportunità d'incontro. Con più di 300 Eventi all'attivo e con oltre 13.000 partecipanti in 15 differenti città questa innovativa estensione del business regala ai single Italiani momenti d'incontro creati ad hoc che valorizzano la dimensione individuale.
Presente in 15 paesi europei e disponibile in 13 lingue, l'azienda fa parte di The Match group, leader mondiale dei servizi di dating.





--
www.CorrieredelWeb.it

martedì 17 gennaio 2017

ALA di Duca di Salaparuta: il vino per gli innamorati!

L’Antico Liquorvino Amarascato creato da Duca Enrico per la moglie Sonia de Ortusar da abbinare al suo cibo preferito…il cioccolato!
 

ALA, l’Antico Liquorvino Amarascato, è un vino nato per amore. 

Ricercato e originale, Ala è un vino da dessert ma è nell’abbinamento con il cioccolato che il suo profumo intenso e il suo gusto caldo e pieno di marasca offrono sensazioni uniche. 

Leggenda vuole che la duchessa Sonia de Ortusar, figlia dell’ambasciatore Cileno a Parigi e moglie di Duca Enrico, non amasse i comuni piatti da portata e che anche per i menù di pranzo e cena prediligesse dolci francesi e cioccolatini. 

Per offrire alla moglie un vino da accompagnare a queste prelibatezze Duca Enrico creò una bevanda speciale fatta su misura per lei, un nuovo vino perfetto da gustare con il cioccolato…

Mise a punto un'antica ricetta, che si dice risalisse al tempo dei greci, da cui prese vita ALA, l'Antico Liquorvino Amarascato. 

Un pegno d'amore che ancora oggi si abbina in modo sublime al cioccolato, magari con una punta di peperoncino per accendere ancor di più la passione. 

Quale dono più appropriato per il proprio innamorato/a se non un vino dalle origini così romantiche e in grado di esaltare uno dei prodotti più afrodisiaci per i momenti da vivere insieme? 
Buon San Valentino!



Temperatura di servizio - 14° C.
Tipo - Vino Aromatizzato Rosso.
Territorio di origine - Sicilia.
Grado alcolico - 17,5% in vol.
Prezzo medio in enoteca: € 16

San Valentino si tinge di rosa con il nuovo Coffret Lanson!

Il 14 Febbraio è il giorno in cui gli innamorati celebrano il più appassionato dei sentimenti… a loro Lanson dedica un nuovo esclusivo Coffret di San Valentino, grazie al quale festeggiare il giorno più romantico dell’anno in modo elegante e sorprendente! 

Il delicato perlage di Lanson Rose Label, che da oltre cinquant’anni accompagna i brindisi degli amanti di tutto il mondo, potrà infatti essere degustato ovunque e in ogni momento nei due eleganti bicchieri in PVC rosa, leggeri e riutilizzabili, in perfetto stile eco-friendly. 

Per una cena a lume di candela o per un brindisi a sorpresa en plein air, il rosa di questo Champagne unico renderà ancor più speciale l’atmosfera che saprete creare per il vostro amore. 
Auguri!

Coffret St Tropez Lanson  – prezzo suggerito 75 Euro
www.boutique.lanson.com


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI