Cerca in Tutto Donna

sabato 22 dicembre 2012

Parto indolore ed epidurale gratis 24 ore su 24


 

Parto indolore ed epidurale gratis 24 ore su 24. Lo "Sportello dei Diritti" ha avviato una class action che continuerà nelle corti italiani contro una discriminazione tutta italiana

Parto indolore ed epidurale gratis 24 ore su 24?         

Era ora, sostiene Giovanni D'Agata, fondatore dello "Sportello dei Diritti", dopo aver appreso la notizia secondo cui il parto indolore gratuito noto ai più con il solo termine "epidurale" entra ufficialmente nell'elenco delle nuove voci inserite nei cosiddetti Lea (livelli essenziali di assistenza) che il Ministero della Salute inserirà entro la fine dell'anno in un albo ad hoc, insieme a 109 malattie rare e alla conversione di altre malattie considerate rare ed elevate a "croniche", come la celiachia.

In Italia, infatti, questa procedura medica che è utilizzata in tutto il mondo per lenire i dolori di una fase fondamentale, ma altrettanto delicatissima della vita delle donne e madri, presentava delle gravissime disparità di trattamento nonostante sotto il primo Governo Prodi (ed in particolare nel 2008 il ministro della Salute Livia Turco con il DPCM del 23 aprile, all'Art. 37 Paragrafo 3), fosse stato introdotto il principio universale della "epidurale gratis per tutte" che era rimasto lettera quasi completamente morta perché le regioni e le Asl, fatte rare eccezioni, non avevano reperito le coperture finanziare atte a garantire quello che molti ritengono, a ragione, un diritto di civiltà.

Basti pensare che fino a questa importante e nuova misura il servizio era garantito solo da circa il 20% delle strutture ospedaliere (secondo l'AAROI SIARED nel 2006 solo nel 16%) e a costi elevatissimi, eccettuate alcune e rare strutture pubbliche dove veniva eseguita gratis, ma quasi sempre e solo in determinate fasce orarie e nei giorni feriali, quasi mai in quelle notturne ed in quelli festivi, mentre molte di quelle pubbliche limitavano l'accesso solo a una quota stabilita di partorienti e previa corresponsione di un ticket. Il prezzo varia da un minimo di 50 euro agli 800 euro, negli ospedali pubblici mentre in quelli privati può arrivare sino a 2 mila euro.

La conseguenza di questa politica disastrosa e di una sanità che predica uguaglianza ma razzola disparità persistenti con un'offerta assolutamente inadeguata ai tempi anche in ragione della crisi, contribuendo a fomentare pregiudizi ingiustificati e quasi primordiali su una tecnica sicura praticata in tutti i paese europei con livelli di successo pari al 100 % e che non presenta alcun effetto collaterale rilevante, è che sino ad oggi l'85% delle donne continua a partire soffrendo.

Al di là delle credenze popolari, su di una procedura anestetica ritenuta ancora e senza alcun fondamento invasiva e addirittura inibitoria del parto naturale, la "perimidollare, (è questo il termine più corretto usato dai professionisti) non impedisce un parto consapevole. In realtà, agisce sul dolore che viene anestetizzato, mentre la partoriente continua ad avvertire le contrazioni, cammina e può vivere pienamente l'esperienza del travaglio e del parto.

L'atteggiamento discriminatorio adottato dalla Sanità nazionale, al di là degli intenti manifestati era quindi, del tutto ingiustificato ed illegittimo.

Per tali ragioni, lo "Sportello dei Diritti", in tempi non sospetti, avendo ricevuto molteplici denunce in tal senso, aveva già avviato una "class action", inviando apposite diffide, per il rimborso dei costi pagati da tutte le partorienti che si erano viste costrette a sborsare somme prossime ai mille euro, sotto una sorta di ricatto dalla formula che si può sinteticamente riportare "o paghi o soffri", sol perché a differenza delle più fortunate avevano partorito la notte o nei giorni festivi.

Azioni che continueranno innanzi ai Giudici di Pace del territorio nazionale contro le regioni, le Asl e le strutture pubbliche che hanno adottato queste politiche discriminatorie, anche perché ricordiamo che per la ripetizione delle somme rivenienti da indebito arricchimento la prescrizione è di dieci anni.

 




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 20 dicembre 2012

Politica e violenza sulle donne: condannato il marito che impone alla moglie il saluto fascista


La violenza sulle donne ha molte facce, può essere sessuale, economica, psicologica e può avere anche come in questo caso una matrice politica. Ed ancora una volta nuovo stop della Cassazione nei confronti dei mariti prevaricatori e violenti con la sentenza n.35805/2012. La Prima sezione penale della Corte, si è occupata del caso di un uomo che aveva l'abitudine di imporre alla moglie il saluto nazi-fascista. Secondo quanto è emerso nel corso del giudizio, quasi tutti i giorni il marito, rincasando "imponeva il saluto nazista e pretendeva che la donna si mettesse a terra e durante i rapporti contro il volere di lei si vantava di essere un 'maratoneta' perche' era capace di stare tanto tempo sopra di lei". L'imputato aveva ridotto la moglie ad un tale stato di prostrazione tanto da indurla spesso a rannicchiarsi in un angolo per paura di essere percossa o posseduta senza il suo volere.

Alla fine però la donna ha trovato il coraggio di presentare denuncia e il caso è finito nelle aule di giustizia dove lui riportava una condanna penale per maltrattamenti e violenza sessuale. Alla fine il caso terminava dinanzi ai giudici di Piazza Cavour che hanno convalidato la sentenza di condanna impugnata con una provvisionale di 80 mila euro..

Violenze e abusi ignobili a danno delle donne, in un periodo in cui sono, purtroppo, fenomeni in costante aumento e quotidianamente alla ribalta delle cronache italiane ma che ancora una volta per Giovanni D'Agata, fondatore dello "Sportello dei Diritti", la Suprema Corte ha punito severamente.




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 19 dicembre 2012

Idee regalo natale: Assieme a BioMakeUp si festeggia il Natale 2012


Ormai il Natale è davvero vicino e suppongo che la maggior parte di voi abbia già provveduto all’acquisto dei regali per amiche, parenti e conoscenti.
L’articolo di oggi vuol essere d’aiuto per coloro che ancora non hanno trovato un’ispirazione adeguata per il proprio shopping natalizio e risultano ancora indecise relativamente ai regali da preparare.
Quelle che vi presenterò oggi sono due proposte economiche e facilmente reperibili in molte profumerie e catene di supermercati, strutturate per il periodo di Natale da Omia Laboratoires, azienda cosmetica famosa nell’ambito della produzione di referenze naturali a basso costo. Composti con ingredienti naturali appositamente studiati e selezionati per donare il meglio a cute e capelli, i prodotti Omia si distinguono per il basso prezzo e l’ottima competitività in commercio.
Novità 2012 Omia Laboratoires è la linea eco-biologica certificata ICEA, gamma di referenze realizzate principalmente a partire da Aloe Vera proveniente da agricoltura biologica. Nuova soluzione per il benessere eco-sostenibile, questa linea è assolutamente cruelty-free (al pari della gamma tradizionale di cosmetici del marchio) e priva di petrolati (paraffine, oli minerali), siliconi, parabeni, tensioattivi chimici, , coloranti sintetici e glicole propilenico.
Semplice ed informale, il cofanetto Omia Laboratoires dedicato a questa nuova linea è una proposta assolutamente da non lasciarsi scappare in vista delle prossime festività. Contenuti in una pochette di cartoncino decorata, i protagonisti del kit risultano un dermo-bagno ed una crema corpo a base di Aloe Vera. (…)
Il kit propone due ottimi prodotti per la detergenza e la cura del corpo, che regaleranno un magico momento di benessere alla pelle della persona a cui li donerete.
1
Seconda proposta Omia Laboratoires per il periodo natalizio, è un kit della linea erboristica a base di puro olio biologico d’Argan estratto a freddo. Anche questa idea regalo è contenuta in un bel kit in cartoncino decorato che riprende tutte le informazioni necessarie per la conoscenza della sostanza di base inserita nelle formulazioni, il pregiato olio di Argan appunto ed altri dettagliati testi che descrivono i prodotti della confezione. Privi di SLES, siliconi, parabeni, oli minerali, coloranti sintetici e glicole propilenico, questi prodotti (ancora una volta proposti nell’abbinamento di bagno seta e crema corpo) sono gradite idee regalo economiche e convenienti.
2
Tra le due proposte quella che preferisco è sicuramente la prima, ancor più ricca ed interessante. La certificazione ICEA è sicuramente un elemento di pregio d’aggiunta, che vale la pena di premiare nell’indecisione della scelta.
Potete dare un’occhiata a questi prodotti direttamente dal sito ufficiale: www.omialab.it
Omia Laboratoires è venduta in molti punti differenti. Io personalmente la trovo all’Upim e al Despar.
Fonte: BioMakeUp

lunedì 17 dicembre 2012

Olio di argan: l'automassaggio antistress di Chiara Mancini con Omia Laboratoires


Chiara Mancini, naturopata e specialista in tecniche di bioenergetica e di massaggio olistico, è consulente per Omia Laboratoires e descrive come fare un buon automassaggio antistress con la Linea Erboristica all’olio di Argan di Omia Laboratoires.
Per una pausa di relax casalingo, dopo la doccia o il bagno, versa in un recipiente dell’olio da corpo (intiepidito a bagnomaria o sul calorifero), aggiungi 4-5 gocce di essenze naturali (per esempio lavanda e arancio amaro per combattere lo stress; timo e rosmarino per sciogliere le contratture), strofinane una dose abbondante tra le mani e cospargila sul corpo con un massaggio completo: dalla testa ai piedi.
12 PIACERTI BEAUTY RELAX-2_480
TESTA E CAPELLI
Con le mani aperte, massaggia la testa dall’attaccatura dei capelli (bagnati) fino alla nuca e alle orecchie. Usa i polpastrelli, mai le unghie, come se ti stessi pettinando con le mani. Poi fai delle pressioni circolari su tempie e cranio. Infine, accarezza i capelli e tirali verso il basso: rilassa e stimola la circolazione del cuoio capelluto.
VISO
Immagina di dividere il viso in due lungo la linea del naso: ogni mano si occupa di una metà. Prima picchietta con i polpastrelli dalla fronte verso il mento, poi fai delle pressioni dalla linea del naso verso l’esterno.
COLLO
Con la mano destra ferma sulla gola, muovi quella sinistra sul retro del collo: parti dalla nuca e «impasta» fino alle spalle. Ripeti, invertendo le mani.
SPALLE E BRACCIA
Con la mano sinistra massaggia la spalla destra con movimenti circolari, in senso antiorario. Poi con la mano destra fai lo stesso sulla spalla sinistra. Distendi un braccio e fai scivolare la mano opposta, aperta, dalla spalla al polso, con movimenti circolari antiorari. Ripeti dall’altra parte.
MANI
Muovi e intreccia le dita delle due mani in modo da sciogliere le articolazioni. Poi con la mano destra massaggia in modo circolare, in senso antiorario, palmo e dorso della sinistra. Quindi tira le dita e premi sull’attaccatura delle unghie. Ripeti con l’altra mano.
BUSTO E COSCE
Parti dal décolleté e fai scivolare le mani attorno ai seni, sul ventre, sui glutei, sui fianchi e sulle cosce con movimenti rotatori, in senso antiorario.
GAMBE
In posizione seduta, allunga una gamba e massaggiala: prima dalla coscia alla caviglia e poi nella direzione opposta, con movimenti rotatori in senso antiorario. Dopo cinque serie per gamba, prosegui con un movimento simile a quello che si fa per indossare i collant, stringendo la gamba con le mani unite in un cerchio: serve per eliminare le tossine e sgonfiare.
PIEDI
In posizione seduta, stringi fra le mani un piede alla volta e massaggialo liberamente, con olio o crema idratante. Poi fai delle torsioni sulle dita, quindi dei movimenti a raggiera, orientati all’esterno, su dorso e palmo.
Fonte: OmiaLab

Olio di argan: l'automassaggio antistress di Chiara Mancini con Omia Laboratoires


Chiara Mancini, naturopata e specialista in tecniche di bioenergetica e di massaggio olistico, è consulente per Omia Laboratoires e descrive come fare un buon automassaggio antistress con la Linea Erboristica all’olio di Argan di Omia Laboratoires.
Per una pausa di relax casalingo, dopo la doccia o il bagno, versa in un recipiente dell’olio da corpo (intiepidito a bagnomaria o sul calorifero), aggiungi 4-5 gocce di essenze naturali (per esempio lavanda e arancio amaro per combattere lo stress; timo e rosmarino per sciogliere le contratture), strofinane una dose abbondante tra le mani e cospargila sul corpo con un massaggio completo: dalla testa ai piedi.
12 PIACERTI BEAUTY RELAX-2_480
TESTA E CAPELLI
Con le mani aperte, massaggia la testa dall’attaccatura dei capelli (bagnati) fino alla nuca e alle orecchie. Usa i polpastrelli, mai le unghie, come se ti stessi pettinando con le mani. Poi fai delle pressioni circolari su tempie e cranio. Infine, accarezza i capelli e tirali verso il basso: rilassa e stimola la circolazione del cuoio capelluto.
VISO
Immagina di dividere il viso in due lungo la linea del naso: ogni mano si occupa di una metà. Prima picchietta con i polpastrelli dalla fronte verso il mento, poi fai delle pressioni dalla linea del naso verso l’esterno.
COLLO
Con la mano destra ferma sulla gola, muovi quella sinistra sul retro del collo: parti dalla nuca e «impasta» fino alle spalle. Ripeti, invertendo le mani.
SPALLE E BRACCIA
Con la mano sinistra massaggia la spalla destra con movimenti circolari, in senso antiorario. Poi con la mano destra fai lo stesso sulla spalla sinistra. Distendi un braccio e fai scivolare la mano opposta, aperta, dalla spalla al polso, con movimenti circolari antiorari. Ripeti dall’altra parte.
MANI
Muovi e intreccia le dita delle due mani in modo da sciogliere le articolazioni. Poi con la mano destra massaggia in modo circolare, in senso antiorario, palmo e dorso della sinistra. Quindi tira le dita e premi sull’attaccatura delle unghie. Ripeti con l’altra mano.
BUSTO E COSCE
Parti dal décolleté e fai scivolare le mani attorno ai seni, sul ventre, sui glutei, sui fianchi e sulle cosce con movimenti rotatori, in senso antiorario.
GAMBE
In posizione seduta, allunga una gamba e massaggiala: prima dalla coscia alla caviglia e poi nella direzione opposta, con movimenti rotatori in senso antiorario. Dopo cinque serie per gamba, prosegui con un movimento simile a quello che si fa per indossare i collant, stringendo la gamba con le mani unite in un cerchio: serve per eliminare le tossine e sgonfiare.
PIEDI
In posizione seduta, stringi fra le mani un piede alla volta e massaggialo liberamente, con olio o crema idratante. Poi fai delle torsioni sulle dita, quindi dei movimenti a raggiera, orientati all’esterno, su dorso e palmo.
Fonte: OmiaLab

martedì 11 dicembre 2012

Idee regalo per Natale 2012 da Stefanel


Stefanel ha creato come idea regalo peril Natale 2012 una collezione di accessori che rispecchiano perfettamente il proprio DNA: la maglieria, declinata non solo nell’ abbigliamento.

La collezione Natale è il risultato della naturale combinazione tra la lunga esperienza di Stefanel nella maglieria e il desiderio di una sua moderna interpretazione. Stefanel propone sia accessori personali che per la casa in filati di alta qualità.


La collezione include:

Colletti in crochet: sono gli accessori di stagione che permettono di rendere unico e originale anche il look più semplice. In lurex o con applicazioni di perline riflettono perfettamente il clima delle feste, con un tocco di brillantezza senza eccessi. In perfetto Stile Stefanel.

Spille e Bracciali: la maglieria declinata nei gioielli. Originali e preziosi, creati con materiali luccicanti come il lurex in oro o argento, sono facili, abbinabili con tutto, e al tempo stesso non passano inosservati.

Fasce per capelli: in  lurex crochet o con applicazioni di perline, sono un accessorio di personalità, pensato per chi ama stupire con eleganza e originalità.

Porta Boule, sciarpe scalda collo e coperte: tricot, in morbida lana, sono perfette per donare comodità e morbidezza. In colori neutri e invernali,  scaldano e coccolano in una perfetta calda atmosfera natalizia.


domenica 9 dicembre 2012

Donne e Salute: i tacchi alti possono creare problemi


Donne e Salute: attenzione ai tacchi alti compromettono la postura e favoriscono il ristagno venoso, riducono i tendini di Achille, causano la deformazione dei piedi e l'artrite al ginocchio. E non li usano solo le donne

Milioni di donne in tutto il mondo portano i tacchi alti con regolarità. I tacchi alti, croce per le donne e delizia per gli uomini donano grazia, eleganza, femminilità, e una giusta dose di sana sensualità. Però è anche vero che l'uso continuativo di scarpe con i tacchi ha i suoi effetti collaterali, causa spesso problemi anche gravi.

Recenti ricerche hanno dimostrato che i tacchi alti hanno un effetto negativo sulla salute fisiologica, e dimostra che le donne dovrebbero pensarci due volte prima di indossare la loro coppia preferita di "tacchi a spillo".

Il suddetto studio ha riportato che nel 2011 esattamente tre su quattro donne che ogni giorno portano il tacco alto soffrono di un costante dolore al piede scarpa-correlati, come calli, dolori artritici agli alluci, calli, dita a martello, e verruche plantari.  Questa ricerca ha dimostrato che l' impiego del tacco alto è dannoso per il corpo, e altri studi hanno provato che l'impatto dei  tacchi alti crea  altri problemi e complicazioni a più di un semplice piede di una donna.

I problemi con le scarpe cominciano prima ancora di raggiungere il tallone sollevato, in quanto è di gran lunga comune per i tacchi alti di avere lai punta della scarpa molto stretta. Tale difetto può facilmente essere visto infilando nella calzatura un ritaglio di carta che si  deformerà nella scarpa stretta. Dita a martello e duroni sono tra le principali malattie causate dalle punte della calzature con piccoli tacchi.

Uno svantaggio evidente dei tacchi alti è una diminuzione della stabilità, che può aumentare il rischio di distorsione della caviglia o determinare la caduta con esiti di ferire in altre parti del corpo. Un effetto meno evidente di chi port i tacchi alti è una maggiore suscettibilità al mal di testa ed all'emicranie. Non c'è alcuna prova scientifica dell'associazione del tacco-mal di testa, ma molte donne ritengono che la crescente tensione muscolare a causa dei tacchi può contribuire al mal di testa o all'emicranie.

Mentre è provato ch a livello posturale globale, il tacco alto sposta il baricentro corporeo in avanti con la conseguenza inevitabile di un recupero della posizione verso dietro con una iperutilizzazione dei muscoli posteriori dei lombi e della schiena in generale; questo genera spesso dolori lombari misconosciuti di tipo mialgico.

A livello podalico specifico, il tacco alto sposta il peso corporeo x cm2 quasi tutto solo sulla parte anteriore avampodalica con conseguente insorgenza di metatarsalgie, alluce valgo, dita a martello, metatarsalgie e via dicendo.

Meno discutibile è l'impatto che i tacchi alti hanno su articolazioni e muscoli. Uno studio del 1998 fatto dall' Harvard Medical School ha scoperto che camminare con i tacchi alti aumenta in media del 23 per cento il peso sulle ginocchia di una donna. Le ricerche svolte nel 2010 dai ricercatori dello Iowa State University hanno confermato questa risultato e hanno anche scoperto che il rischio di osteoartrite del ginocchio aumenta con altezza del tallone.

Nel 2012, i ricercatori della Queensland Australia hanno studiato la biomeccan




--
Redazione del CorrieredelWeb.it


giovedì 6 dicembre 2012

Omia anche per quest’anno presenta idee e confezioni regalo profumate e originali


Manca poco a Natale e ormai la lista dei Regali deve cominciare a completarsi. Se sei ancora indecisa o non hai idee, fatti aiutare da Omia Laboratoires, che anche per quest’anno presenta idee e confezioni regalo, una più profumata e originale dell’altra.
E come ogni volta, anche quest’anno Omia Laboratoires riempie il sacco di Babbo Natale.
Ecco le tante , ricche e profumate idee Regalo della Linea Confezioni Regalo 2012
Omia Confezioni Regalo Natale 2012
Linea Erboristica Fiori
Novità 2012 è la Scatola Regalo Fiori Bio alla Lavanda Officinale, all’Iiris Florentina e alla Rosa Damascena, contiene il bagno fiori da 400 ml, la crema fluida corpo da 250 ml e il guanto esfoliante per il piacere del corpo.
Novità 2012 è la Omia Aloe Bag della Nuova Linea Eco Biologica che contiene il Dermo Bagno e la Crema Corpo formula idratante leggera. La scatola di questa confezione regalo è realizzata con carta certificata FSC Misto, ovvero proveniente da fonti gestite in maniera responsabile.
La Flower Bag alla Lavanda Officinale, all’Iiris Florentina e alla Rosa Damascena, contiene un Bagno Fiori da 400ml e una Crema Fluida Corpo da 250ml.
La scatola regalo è realizzata con carta FSC, quindi proveniente da foreste correttamente gestite, da legno o fibre riciclati e i prodotti contenuti sono tutti formulati con principio attivo da agricoltura biologica certificata, testati al nichel cromo e cobalto e contengono 0% SLES e LES, siliconi, parabeni, oli minerali, coloranti sintetici, glicole propilenico.
Omia Flower Pack – I prodotti della Linea Erboristica Fiori in formato travel size - contiene Bagno Fiori da 100ml e una Crema Fluida Corpo da 100ml. Scatola cartotecnica realizzata con carta certificata FSC Misto, ovvero proveniente da fonti gestite in maniera responsabile.
I prodotti contenuti nelle confezioni regalo della Linea Erboristica Fiori sono tutti testati al nichel cromo e cobalto, formulati ad alto contenuto erboristico e cruelty Free (NO test animali su prodotto finito ed ingredienti e NO ingredienti di origine animale), verificato con certificato 040 da ICEA per LAV.
Linea Erboristica Olii
Confezione Regalo Linea Erboristica all’olio di Argan, di Mandorla e di Jojoba, contiene un Bagno Seta da 400 ml e una Crema Corpo da 200 ml.
Scatola Regalo all’olio di Argan, di Mandorla e di Jojoba, la più preziosa e ricca della gamma. Contiene un Bagno Seta da 400 ml, una Crema Corpo da 200 ml e un elegante diffusore naturale di sostanze aromatiche e profumanti per ambienti.
Le scatole – confezione regalo della Linea Erboristica sono tutte realizzate con carta certificata FSC Misto, ovvero proveniente da fonti gestite in maniera responsabile. Con la scelta dei prodotti certificati FSC Omia Laboratoires contribuisce alla promozione della gestione forestale responsabile.
I prodotti contenuti nelle confezioni regalo sono tutti testati al nichel cromo e cobalto, formulati ad alto contenuto erboristico e cruelty Free (NO test animali su prodotto finito ed ingredienti e NO ingredienti di origine animale), verificato con certificato 040 da ICEA per LAV.
Logo_nero
Linea Mille Voglie
Bauletto Regalo con il Magico Towel Lolly Pop che si trasforma in un partico asciugamano 100% cotone. Si trova alla Fragolina di Bosco, allo Zucchero a Velo e al cioccolato Bianco e contiene un Bagno Crema 400 ml e una Crema Corpo 250 ml.
I prodotti contenuti nelle confezioni regalo sono tutti testati al nichel cromo e cobalto, formulati ad alto contenuto erboristico e cruelty Free (NO test animali su prodotto finito ed ingredienti e NO ingredienti di origine animale), verificato con certificato 040 da ICEA per LAV.

Herbalife: 20 anni di benessere in Italia: al via dal 9 dicembre la campagna stampa del ventennale



 

Herbalife festeggia 20 anni di benessere in Italia:

al via dal 9 dicembre la campagna stampa del ventennale

 

Milano, 6 dicembre 2012 – Herbalife, leader mondiale nei prodotti per l'integrazione nutrizionale e il controllo del peso, festeggia il ventennale della filiale italiana con una campagna stampa istituzionale veicolata su quotidiani e periodici a partire dal 9 dicembre, data ufficiale di costituzione della sede italiana.

 

Il concept della campagna, realizzata dall'agenzia Wasabi Work Project di Roma, è interamente incentrato sulla mission di Herbalife: il benessere, inteso sia da un punto di vista fisico che economico.

Prendendo spunto dal 20° anniversario dell'Azienda in Italia, la campagna sottolinea come da sempre Herbalife si dedichi al benessere delle persone prendendosene cura. L'incontro con Herbalife, i suoi prodotti e il suo peculiare modello commerciale basato su una rete di distributori indipendenti, infatti, ha realmente cambiato la vita di moltissimi italiani, facendo scoprire non solo come prendersi cura del proprio benessere attraverso una corretta nutrizione e un sano stile di vita, ma anche un'opportunità concreta di realizzazione personale e di business.

 


Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI