Cerca in Tutto Donna

martedì 31 marzo 2015

Fresche e golose novità da Stuffer. Nuovi yogurt Herakles con lo 0% di grassi

L’azienda altoatesina Stuffer lancia sul mercato una nuova gamma di yogurt completamente senza grassi, quattro referenze leggere e gustose ispirate alla ricetta del classico yogurt “greco".

Stuffer amplia ancora una volta la sua già vasta gamma di delizie al cucchiaio. Da oggi al banco frigo si potranno trovare anche i nuovi Yogurt Herakles con 0% di grassi, golosità create per assecondare le sempre più variegate esigenze di gusto dei consumatori, che ricercano fresche novità con una particolare attenzione alla genuinità e alla dieta.

I nuovi Yogurt Stuffer Herakles senza grassi si ispirano alla classica ricetta dello yogurt “greco” e sono pensati appositamente per chi desidera restare in forma senza rinunciare al piacere di una pausa ricca di gusto.
Sono quattro le nuove referenze proposte dall’azienda altoatesina: Herakles Yogurt Bianco, alla Fragola, alla Pesca e alla Ciliegia. Il sapore intenso e la consistenza cremosa e vellutata del classico yogurt greco si uniscono alla fresca frutta in pezzi, dando vita ad un dessert leggero e vellutato perfetto anche come snack estivo.

Queste nuove specialità Stuffer, prive di conservanti e di glutine, sono ricche di proteine, povere di carboidrati e contengono lo 0% di grassi e sono realizzate nella pratica confezione da 150 g, in vendita nelle principali insegne di supermercati della Grande Distribuzione italiana a partire da €1,19.

La gamma di Yogurt Stuffer Herakles 0% di grassi si va ad aggiungere alle tante proposte sfiziose create dall’azienda di Bolzano. Da sempre la famiglia Stuffer è attenta a soddisfare le esigenze di ogni consumatore, lavorando solo materie prime selezionate alla ricerca della massima qualità e realizzando prodotti sempre innovativi che sappiano soddisfare la richiesta di un’alimentazione sana e allo stesso tempo gustosa.
www.facebook.com/StufferOfficial

Cerchi qualcosa di naturale per la tua pelle? Prova i prodotti Herbalife

Il mondo della cosmesi sta sempre più trovando nella natura e nel bio un alleato infallibile per poter trattare con la dovuta gentilezza la nostra pelle. Per poter venire incontro a tutti coloro che vogliono dare alla propria pelle il benessere che si merita, il catalogo prodotti Herbalife propone linee di cosmesi e cura della persona decisamente interessanti.

Sfogliando il catalogo di prodotti Herbalife si trovano infatti interessanti prodotti per la cura della persona che vanno dai trattamenti per i capelli a base di aloe fino alle creme per il corpo e addirittura fragranze sia per lei che per lui. Un portfolio che mette anche nella cosmesi gli studi di fitoterapia e sugli estratti naturali che da anni la multinazionale persegue per offrire ai clienti la migliore qualità possibile per il proprio benessere sia fisico che mentale.

Tra i best seller delle linee della cosmetica Herbalife troviamo senza dubbio Herbal Aloe che, grazie ai principi di questa pianta, propone trattamenti sia per i capelli che per il corpo in grado di nutrire a fondo e idratando al meglio sia la cute che la pelle. Disponibili sia in confezioni formato famiglia che travel, la linea Herbal Aloe è perfetta per chi è alla ricerca di un prodotto in grado di ristabilire gli equilibri della pelle e permettere sia l’idratazione durante tutte le ore del giorno che la cura delle cuticole del capello dando in poco tempo un effetto più radioso e sano.

Chi, invece, è alla ricerca di un prodotto che possa non solo nutrire ma anche proteggere la pelle dagli attacchi esterni fornendo un risultato radioso e una pulizia profonda potrà affidarsi ai prodotti Herbalife best seller: NouriFusion. Pensati per chi ama prendersi cura del viso con problemi di sebo o tendenzialmente acneica senza aggredire troppo l’epidermide,  i prodotti della linea NouriFusion riescono ad agire in modo benefico senza disidratare la pelle e dando l’aspetto radioso e sano che si è sempre cercato.


Linee di prodotti dalla grande qualità e allo stesso tempo pensati per il benessere, i prodotti cosmetici della multinazionale permettono anche una bellezza naturale per qualsiasi portafoglio. Richiedi al rivenditore i prezzi Herbalife della linea cosmetica su misura per la tua bellezza: scoprirai che la natura può regalarti la coccola migliore! 

Con Argenesi la bomboniera è green

Un oggetto prezioso e vivente che simboleggia la nascita della nuova famiglia

Padova, 31 marzo 2015

Coniugare l'eleganza e la preziosità di un piccolo oggetto in argento con l'amore per la natura oggi si può: con "LE PIANTINE" ARGENESI, una nuova collezione di bomboniere, realizzate in metallo (ma anche vetro o ceramica) e decorate in argento 999 che contengono una piantina grassa vera.

<La piantina – spiega Simone Bassan, titolare di Argenesi - simboleggia la nuova famiglia che si forma in occasione del matrimonio. Gli sposi che scelgono le nostre piantine come bomboniere per i loro invitati, esprimono il desiderio di voler coinvolgere i loro cari nella crescita e nella cura della loro nuova famiglia, non solo in quel giorni di festa, ma ogni giorno, così come si fa nella cura di una pianta.>.

Questa è solo una delle proposte Argenesi per le bomboniere. L'azienda padovana è specializzata nella creazione di oggetti di design decorati con argento puro secondo un' originale nanotecnologia applicata per la prima volta al mondo dell'argenteria proprio da Argenesi nel 2006.

LA NANOTECNOLOGIA SILVANSPUTTERING AG.
Si chiama "SilvanSputteringAg" e si serve di un  procedimento PDV – Physical Vapor Deposition – con il quale è possibile rivestire qualsiasi tipo di superficie. Oltre ad avere caratteristiche di durevolezza e resistenza all'abrasione notevoli nel tempo, le lavorazioni effettuate tramite SilvanSputteringAg permettono di conciliare elegantemente l'argento con altri tipi di materiali, senza "nasconderne" la naturale bellezza.

Grazie a questa tecnologia, si costituisce un indistruttibile legame tra il metallo depositato e la superficie del prodotto trattato, saldandoli a livello molecolare.  Il processo avviene in un ambiente asciutto, a basse temperature: il prodotto da trattare viene inserito in una camera a vuoto e pre-trattato con un particolare gas. Si applica quindi un alto voltaggio e gli atomi dell'argento iniziano la loro deposizione sulla superficie interessata.

Tale lavorazione avviene nel completo rispetto dell'ambiente, in quanto è a "emissioni zero": nessun rifiuto viene generato dopo l'intero procedimento.

Caratteristica unica dei prodotti Argenesi è che, a differenza dei comuni prodotti in argento, non devono essere periodicamente lucidati in quanto, grazie alla tecnologia SilvanSputteringAg, mantengono la loro lucentezza nel tempo. La decorazione Argenesi è applicata solo ad alcune parti dell'oggetto, così da valorizzarne la materia prima e i colori, secondo un procedimento che richiede una grande abilità manuale da parte degli artigiani addetti alla produzione. Tutti i prodotti sono realizzati a mano in Italia da personale specializzato.

Alla produzione di bomboniere e articoli da regalo, Argenesi ha affiancato dal 2013 la produzione di originali amplificatori per smartphone, dal nome "ARGENESI®Sound", caratterizzati dal rivestimento in argento 999 e oro 24 carati secondo la tecnologia SilvanSputteringAg.


venerdì 27 marzo 2015

ECOR: RICETTE per una pasqua BIO


Quattro ricette per festeggiare la Pasqua e soddisfare il piacere del palato nel rispetto dei sapori di una volta e  dell'alimentazione biologica.


Grazie agli "alimenti ritrovati" di Ecor e grazie ai consigli di Barbara Torresan, quattro idee per esaltare il gusto della nostra tradizione gastronomica: una pastiera con farina MAIORCA, una Pasqualina con farina TIMILIA, una Pizza di Pasqua con farina RUSSELLO e il Pan dolce di Pasqua con farina PERCIA SACCHI.


Quattro tipi di farine, quattro "alimenti ritrovati", che Ecor ha voluto riscoprire per valorizzare tutta la varietà del patrimonio agricolo italiano.


Dalla terra alla tavola passando per la fragrante ricchezza del nostro passato culinario: Ecor quest'anno vuole salutare la primavera regalando a tutti una Pasqua che profuma di buono.

ONE DIRECTION, ZAYN MALICK DICE ADDIO: IN QUOTA LE NOZZE CON PERRIE EDWARDS ENTRO IL 2015

 ROMA - La Yoko Ono degli One Direction sarebbe Perrie Edwards: a pochi giorni dall'addio di Zayn Malick alla boyband, le fan hanno già individuato la "colpevole". 

In molti credono che sia tutta colpa della fidanzata del cantante, che lo avrebbe convinto a mollare. «Ho provato per un po' a fare qualcosa che non mi rendeva felice per il bene degli altri, ma adesso non posso più farlo», avrebbe invece raccontato Zayn che, secondo i beninformati, avrebbe deciso di lasciare la band dopo essere stato travolto dai gossip su un suo presunto tradimento. Perrie «appoggia in pieno la sua decisione», ha rivelato lui.

 I bookmaker, riporta Agipronews,  già scommettono sul matrimonio entro la fine dell'anno (a 5 volte la scommessa), ma anche sul futuro di Zayn: diventare giudice di X-Factor si gioca a 11,00, mentre per il primo posto nella classifica dei singoli entro la fine dell'anno si scende a 2,20. Il ritorno negli One Direction entro il 2018 invece vale 4 volte la posta. MSC/Agipro


Romaest compie 8 anni e festeggia con 8 giorni di eventi. Da DOMANI si balla, si ride, si crea, si degusta!

Romaest compie 8 anni e festeggia con 8 giorni di eventi. 


Lucchetti: "Nel 2014 10,5 milioni di visitatori"
Dal 28 Marzo al 12 Aprile si balla, si ride, si crea, si degusta!

Spettacoli di cabaret gratuiti con gli artisti di Zelig e di Italia's Got Talent. 

Il 12 Aprile il taglio della torta. 


Grandi festeggiamenti a Romaest in occasione dell'8° Anniversario del Centro Commerciale, sono previsti, infatti, 8 giorni di festa con spettacoli di cabaret, laboratori a tema per bambini e momenti di degustazione. Gli eventi, tutti gratuiti, inizieranno il 28 Marzo e si concluderanno il 12 Aprile, come da Programma. Il taglio della torta è previsto il 12 Aprile dalle ore 17:00.

"Romaest, con 10,5 milioni di visitatori, anche nel 2014 si conferma un'importante vetrina per i grandi marchi nazionali ed internazionali - spiega il Direttore di Romaest, Riccardo Lucchetti -  prestandosi come  location ideale per la prima apertura a livello nazionale della catena internazionale della ristorazione americana KFC .

Nel corso dell'anno sono state aperte al pubblico alcune importanti e significative realtà commerciali quali  l' A.S. Roma Store con il servizio biglietteria per lo Stadio Olimpico, la prima apertura in un centro commerciale del Lazio della catena danese Tiger, l'ampliamento del negozio Zara su due livelli, un piu' ampio e nuovo  Pull&Bear, i  nuovi negozi monomarca The North Face, Vans e Superga. Novità anche nella ristorazione 'Made in Italy'con due franchising di qualità, Alice, per la pizza taglio e La Piadineria, per assaporare la vera piadina romagnola".

Programma:
Sabato 28 marzo alle ore 16.00, 17.00 e 18.30 si BALLA con il Brasil Show inoltre si potrà assistere ad esibizioni di ballo brasiliano !
Domenica 29 marzo si RIDE con lo spettacolo gratuito di cabaret dalle 18.00 di Marta&Gianluca da Zelig.
Giovedì 02 e venerdì 03 aprile si CREA, con Ben&Holly dalle ore 16.00 alle ore 19.00 e il laboratorio a tema per bambini. dalle 11.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00
Sabato 04 aprile dalle ore 15.30 alle 18.30 si DEGUSTA il cioccolato con Doraemon e Romeo
Lunedì 06 aprile SI RIDE a Pasquetta alle 18.00 con Beppe Braida e il suo spettacolo gratuito di cabaret.
Sabato 11 aprile ci si DIVERTE con Vendramin e Men at Work: Spettacolo dei finalisti di Italia's Got Talent dalle 18.00
12 aprile Domenica, alle ore 17 si FESTEGGIA con Romeo Dance e il taglio della torta.


Romaest:  GRA uscita 14 - 15 - Autostrada A24 uscita Ponte di Nona - Roma Lunghezza www.romaest.cc


--
www.CorrieredelWeb.it

La ricetta della pastiera napoletana della Pasticceria Pansa di Amalfi

La pastiera rappresenta il simbolo della produzione dolciaria Pasquale della nostra regione, da Pansa è stata ribattezzata "La pastiera del Presidente" in seguito ad una visita dell'allora Presidente della Repubblica Italiana  Carlo Azeglio Ciampi il quale, ricevendone una in dono dai fratelli Andrea e Nicola Pansa confidava di averla assaggiata per la prima volta proprio presso la storica pasticceria amalfitana circa  50 anni prima, di stanza in Campania impegnato nel servizio di leva.


Positanonews offre in esclusiva ai suoi utenti la ricetta della pastiera napoletana della Pasticceria Pansa di Amalfi.



Per una dose di 4 pastiere da kg 1,2
Pasta frolla
500 gr. farina 00
250 gr. zucchero
250 gr. burro
3 uova intere
2 tuorli

Ripieno
kg 1 grano
kg 1 ricotta fres
800 gr. Zucchero
15 uova intere
400 gr. crema pasticcera
400 gr. scorzette di arancia
2 arance grattugiate
½  cucchiaino di cannella in polvere


Carissimi amici di Positanonews il nostro lavoro inizia un giorno prima per affrontare le cosidette fasi di preparazione necessarie per sfornare  una pastiera che sia all'altezza della nostra tradizione.
Cominciamo con il cuocere 250 gr. di grano in 1,5 litri di acqua, setacciamo attentamente la ricotta per raffinarla al punto giusto, successivamente la incorporiamo allo zucchero. Parallelamente diamo il via alla preparazione della pasta frolla. Entrambi i composti preparati vanno conservati una notte in frigorifero in vista della lavorazione del giorno successivo.
Esaurita questa fase di anteprima, il mattino seguente aggiungiamo al composto di zucchero e ricotta il grano precedentemente cotto, progressivamente accorpiamo la crema pasticcera, le scorzette di arancia e la polvere di cannella.
Assicuriamoci di amalgamare adeguatamente tutti gli ingredienti man mano che si aggiungono alla ricetta per favorirne una buona emulsione.
Successivamente incorporiamo al composto le 15 uova precedentemente battute.
Completate queste operazioni, foderiamo le tortiere  da un diametro di 26 cm di pasta frolla e in esse versiamo attentamente il nostro composto; completiamo il nostro lavoro aggiungendo le tradizionali striscette di pasta frolla.
Siamo pronti per la cottura!
Inforniamo le nostre pastiere per un'ora ad una temperatura di 180 gradi.
Infine un piccolo consiglio, una volta sfornate  lasciate riposare le vostre pastiere per almeno 36 ore, la degustazione vi lascerà ancora più soddisfatti in quanto il bouquet straordinario di profumi e aromi della pastiera avrà i tempi giusti per manifestare tutto  il suo potenziale.

Auguriamo a tutti voi una serena Pasqua 2015, auspicando che quest'anno possa essere un pò più dolce  anche grazie alla  nostra collaborazione.

giovedì 26 marzo 2015

L'eco baby-guardaroba


Nasce L'Armadio Verde:
 

Il primo marketplace in Italia per scambiare vestiti a domicilio


L'Armadio Verde aiuta risparmiare e non sprecare. 

Milano, 26 Marzo 2015 - E' online il primo marketplace italiano per lo scambio di vestiti per bambini.  

L'Armadio Verde offre a tutti la possibilità di scambiare i migliori abiti del guardaroba dei propri figli, con vestiti di marca, di qualità ed esclusivamente in ottimo stato.
Con l'Armadio Verde le mamme risparmiano e non sprecano. 

Come funziona: richiedi una busta, spedisci i vestiti che tuo figlio non utilizza più, paghi 5 euro per ogni vestito che prendi. Comodamente da casa 24 ore su 24.

Qualche numero:
  • Tra il 2013-2014 si sono attivati 25.000 scambi
  • L'Armadio Verde conta oltre 1.500 mamme swapper, tra i 25 e i 45 anni.  
L'azienda è stata capitalizzata da iStarter, un acceleratore di impresa e pubblicata sul Fotolibro ANSA 2014 nella sezione sturtup di successo. 

Contraccezione d'emergenza. Il Paese di Pulcinella

Firenze, 26 marzo 2015. La decisione dell'Aifa di consentire l'acquisto della pillola dei 5 giorni dopo senza ricetta per le maggiorenni (1), e' sicuramente un passo avanti. Ma restano alcuni problemi che non si capisce se siano frutto di una svista, di una schizofrenia della autorita' preposte o della diffusa "cultura Pulcinella" che spesso caratterizza le nostre norme.

Perche' le minorenni hanno bisogno di una ricetta medica per l'acquisto?
Forse il loro corpo non appartiene a se stesse ma ai medici?

Oppure si auspica che per una minorenne che ha avuto un rapporto sessuale a rischio, sia meglio che decida da sola se rischiare la gravidanza e poi partorire, mentre per impedire il rischio della gravidanza indesiderata abbia bisogno del medico che le faccia una ricetta (medico che magari per fargliela andra' anche a chiedere il consenso ai genitori/tutori della minorenne)? Questa e' la logica che deriva dalla discriminazione della minorenne rispetto alla maggiorenne: decidi da sola per cose che potrebbero essere piu' complicate per te e la societa' tutta, non da sola se preferisci non rischiare. C'e' piu' di qualcosa che non ci torna.

Infine: come mai per avere la pillola del giorno dopo c'e' bisogno della ricetta per tutte le donne (minorenni e maggiorenni), e non c'e' bisogno di ricetta per la pillola dei 5 giorni dopo acquistata dalle maggiorenni? Una svista o una qualche elucubrazione cultural-sanitaria?

(1) http://www.aduc.it/notizia/contraccezione+emergenza+pillola+giorni+dopo_130914.php

Vincenzo Donvito, presidente Aduc

Accor è "green" come le donne: INFOGRAFICA sulla sostenibilità

È statisticamente provato che le donne sono più attente alla sostenibilità rispetto agli uomini.

Si è sentito spesso dire che "l'ecologia è femmina" ed, effettivamente, sia in casa che sul posto di lavoro l'universo femminile riserva un trattamento speciale alle questioni green.
Dall'acquisto consapevole al gesto quotidiano della raccolta differenziata o del risparmio idrico, le donne ce la mettono tutta per rendere il pianeta un posto migliore!

Anche la catena alberghiera Accor ha lo stesso proposito e, per questo motivo, ha lanciato tre anni fa il programma per la sostenibilità PLANET 21.

L'ultima fatica per sensibilizzare gli utenti consiste nella realizzazione di una simpatica infografica, che potrà aiutare l'universo maschile a comprendere il punto di vista "verde" che caratterizza la controparte!

PER MAGGIORI INFORMAZIONI, QUI.






L'effetto di una scappatella sulla felicità di un uomo



Il 47% degli uomini intervistati crede di poter migliorare il rapporto con la moglie
Più dell'80% degli uomini era più felice prima del matrimonio
Quasi un quarto degli intervistati ha notato un risvolto negativo dopo la nascita del primo figlio
 
26 marzo 2015 - Il segreto per un matrimonio senza corna?  I risultati di un nuovo freschissimo sondaggio confermano che la maggior parte degli uomini infedeli erano più felici prima di sposarsi.

Victoria Milan, un sito di incontri per persone sposate o impegnate in cerca di scappatelle, ha chiesto a 3.565 utenti di sesso maschile di parlare della loro situazione sentimentale e del loro livello di felicità  e i risultati sembrano dare una connotazione alquanto negativa al matrimonio.
 
Esattamente l'81% degli uomini infedeli si considerava più felice prima del grande passo. Per la maggior parte di loro, i primi anni di matrimonio sono stati sereni ma il 45% dice di aver notato un peggioramento poco dopo il sì. Quasi un quarto di questi afferma di aver del tutto rinunciato alla felicità dopo la nascita del primo figlio.
 
Per l'amministratore e fondatore di Victoria Milan, Sigurd Vedal, i dati rivelano un dato interessante: la monogamia è un lontano ricordo e l'adulterio è più diffuso di quanto crediamo. Il motivo risiede nella frustrazione che si prova dopo tanti anni di matrimonio.
 
"La soluzione più semplice per un matrimonio più felice è senz'altro una sana scappatella e gli uomini che dicono di amare la vita coniugale sono ben pochi".  Solo il 16% infatti non ha notato alcun cambiamento dopo il matrimonio ed è ancora soddisfatto del rapporto con la propria dolce metà" Un numero sorprendente di uomini (il 74%) ci ha confidato che il tradimento è l'arma adatta a sconfiggere la noia di un matrimonio che ha perso interesse", dice Vedal.
 
Dati del sondaggio
Sondaggio condotto su 3.565 utenti di sesso maschile iscritti a Victoria Milan
 
 
Sei sposato o sei stato sposato in precedenza?
 
75%
No 25%
   
Sei, o eri, felice del tuo matrimonio?  
Molto felice, è il massimo che mi sarebbe mai potuto accadere 8%
Mi accontento 9%
Più o meno 23%
Potrei essere più felice 47%
Non sono affatto felice 13%
   
Eri felice prima di sposarti?  
81%
No 19%
   
Credi che dopo le nozze il rapporto con tua moglie sia peggiorato?  
Sì, subito dopo il sì 15%
Sì, dopo un po' 45%
Sì, dopo la nascita dei bambini 24%
No, non è cambiato nulla 16%
   
Il fatto di tradire il partner, ti permette di affrontare meglio la vita coniugale?  
74%
No 26%
 

Victoria Milan è uno dei maggiori social network al mondo dedicati a uomini e donne in cerca di un'avventura. Il servizio è stato lanciato nel 2010 da Sigurd Vedal, media executive felicemente sposato, ed è ormai diventato uno dei più frequentati e discreti siti di incontri extraconiugali al mondo. Victoria Milan ha ormai superato i 5 milioni di utenti in più di 33 Paesi.
 


martedì 24 marzo 2015

PARI OPPORTUNITA’: FASSINO (ANCI), SIA GARANTITA SEGRETEZZA DEL PARTO

''Garantire la segretezza del parto, difendere la salute delle donne e il futuro dei bambini non riconosciuti''. Lo chiede il presidente dell'ANCI Piero Fassino, raccogliendo ''le sollecitazioni di molti Assessori al sociale dei Comuni italiani, che hanno manifestato preoccupazione a seguito della sentenza della Corte Costituzionale del dicembre 2013 che ha condotto alla presentazione di diverse proposte di legge alla Camera''.

In una lettera inviata alla presidente della commissione Giustizia di Montecitorio, Donatella Ferranti, il presidente dell'ANCI chiede, ''anche sulla base delle indicazioni provenienti dalla commissione permanente ANCI Welfare, che nell'esame delle proposte di legge sul tema sia mantenuto l'attuale impianto delle leggi e sia rispettata la volonta' della donna di mantenere la segretezza del parto: ritengo infatti – conclude Fassino – che i principi vigenti possano garantire le occorrenti prestazioni sanitarie prima, durante e, ove necessario, dopo il parto alle donne che non provvedono al riconoscimento e ai loro figli''.

 

Roma, 24 Marzo 2015

"Tutto è uno" Presentazione di un percorso di riabilitazione psico-fisica, rivolto alle donne operate di tumore al seno, ai loro amici e famigliari. 27 marzo 2015

un percorso di riabilitazione psico-fisica, rivolto alle donne operate di tumore al seno, ai loro amici e famigliari

 

Venerdì 27 marzo 2015, ore 18


presso Associazione Armonie , Via Emilia Levante, 138 - Bologna

presentazione del progetto


Intervengono:
Fabrizio Cabitza, responsabile progetto per Bottega Bologna
Patrizia Farruggia, comitato Emilia Romagna Susan G.Komen Italia Onlus
Cristiana Raggi, insegnante di Stretching Biodinamico
Elisa Gennari, insegnante di Mindfulness Biodinamico
Barbara Costantini, insegnante di Playback Theatre
 
Venerdì 27 marzo 2015 verrà presentato "Tutto è Uno", un progetto dedicato alle donne operate di tumore al seno, che intreccia pratiche per il benessere psico-fisico a linguaggi propri della cultura, in programma a Bologna, dall'11 aprile al 27 giugno 2015.
Da un'idea di Cristiana Raggi (attrice, regista ed esperta di mind/body medicine), su progetto dell'Associazione Culturale Bottega Bologna come capofila di diverse realtà attive sul territorio, "Tutto è Uno" ha immediatamente raccolto l'interesse e il supporto della Susan G. Komen Italia, onlus attiva dal 2000 nella lotta per il tumore al seno, e il patrocinio del Comune di Bologna.

Protagoniste le donne operate e la loro riabilitazione. Esclusivamente dedicato a loro la fase iniziale, che comprende una serie di incontri di Stretching Biodinamico al fine di migliorare la salute fisica, psichica ed emozionale delle partecipanti. In seguito sessioni di Mindfulness Biodinamico, che hanno come scopo l'integrazione con la famiglia, i parenti e gli amici, passo dopo passo verso una maggiore consapevolezza personale e sociale, restituita e offerta alla fine del percorso con una serata di Playback Theatre.

Durante l'iniziativa, sono previsti inoltre due incontri di approfondimento sui temi della prevenzione e della riabilitazione tenuti dal Dottor Claudio Zamagni e dalla Dottoressa Anna Myriam Perrone del Policlinico Sant'Orsola-Malpighi, che si terranno presso l'Istituto Oncologico "F. Addarii".

Tutte
le attività sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti, esclusa la tessera di iscrizione all'Associazione Armonie (euro 25, di validità annuale), per partecipare al corso di Stretching Biodinamico (con prenotazione obbligatoria).

Programma
Info e iscrizioni:
Ass. Culturale Bottega Bologna
051.18899687 - 328.2389373
info@bottegabologna.org
Share
Tweet
Forward
Copyright © 2015 Corsi Bologna, All rights reserved.

Corsi Bologna
Via Calzolari, 36
Bologna, Bo 40137
Italy

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI