Cerca in Tutto Donna

giovedì 31 gennaio 2013

Stefanel è passione per la Maglieria

Stefanel è un marchio italiano con più di 50 anni di storia e il suo DNA è la maglieria che da sempre, è considerata sinonimo di creatività, artigianato, qualità italiana. Sappiamo coniugare innovazione tecnologica con l'amore per la tradizione e per il design. L'azienda nasce nel 1959 con Carlo Stefanel che fonda il Maglificio Piave. Negli anni '70, il figlio Giuseppe, da poco entrato in azienda, decide di usare il nome di famiglia come marchio e nel 1980, vede la luce il primo negozio ad insegna Stefanel. E' il punto di partenza di un grande successo che porterà Stefanel ad essere uno dei primi marchi Italiani con un profilo internazionale. La maglieria è da sempre il cuore delle collezioni Stefanel che, nel tempo ha saputo trasformare un prodotto considerato "basico" in uno stile moderno, sensuale e confortevole. La maglieria è estremamente duttile e si trasforna sul corpo di chi la indossa. Sa essere rigorosa e sexy, si presta ad innumerevoli lavorazioni e funzioni e attraverso la competenza e la passione dei nostri tecnici e designers, è diventata un total look per tutte le occasioni anche quelle più eleganti. Stefanel predilige i filati naturali come la lana, il cotone, la seta o il lino, ma non rinuncia alla sperimentazione tecnologica e ai trend della moda proponendo collezioni complete, con una innovazione costante. L'amore per la moda ci guida costantemente, e i nostri capi ne sono la dimostrazione più tangibile: massimo confort, lusso quotidiano al giusto prezzo, capi chic, moderni e destinati a durare. Stefanel, da oltre 50 anni, trasforma il filo in moda sapendosi costantemente reinterpretare e rinnovare. Il rispetto per il consumatore ci guida nello sviluppo delle nostre collezioni che sono sempre innovative e mai banali

lunedì 28 gennaio 2013

Il nuovo metodo dietetico ProtiPlus online su Amicafarmacia.com



Amicafarmacia.com - ormai considerata la farmacia on line leader in Italia - si impegna a proporre quotidianamente tante novità in modo da offrire un ricco assortimento sempre aggiornato e selezionato con cura dallo staff di farmacisti.

Il metodo ProtiPlus è la dieta di nuova generazione che sta riscontrando un grande successo grazie alla sua capacità di far perdere quei chili di troppo in breve tempo, senza però rinunciare al gusto.

ProtiPlus 3.2.2 è una dieta dimagrante moderatamente ipocalorica e iperproteica che combina il consumo dei prodotti dietetici ProtiPlus con un’alimentazione equilibrata e varia a base di frutta, verdura, latticini magri, pesce e carne magra. Il metodo ProtiPlus 3.2.2 è uno schema di dieta facile da seguire, studiato per aiutarti a ritrovare la tua linea e conservare il peso raggiunto.
La dieta ProtiPlus concilia la dieta alle tue abitudini di vita specialmente durante il fine settimana.

Ancora una volta Amicafarmacia.com è in grado di proporre tutta la linea ad un prezzo davvero speciale e come sempre offre gratuitamente la possibilità di avere un consiglio qualificato da parte delle dottoresse dello staff.

Dolci e salati, snack e pasti completi con l'obiettivo di favorire:
- Il senso di sazietà
- Il controllo della sensazione di fame
- Il mantenimento della massa muscolare a scapito di quella magra

Per maggiori informazioni cliccare il seguente link: Dieta dimagrante ProtiPlus

venerdì 25 gennaio 2013

Omia Laboratoires: Campagna test del Fisio Shampoo. Ora tocca a voi!


I 60 Fisio Shampoo all’aloe vera di Omia Laboratoires sono stati spediti e stanno a poco a poco arrivando: ora tocca a voi testare il prodotto e dirci la vostra!
regalo-omia-shampoo
Siamo arrivati all’ultima e più importante fase dell’iniziativa in collaborazione con Dimmi Cosa Cerchi per testare il Fisio Shampoo All’Aloe Vera di Omia Laboratoires.
Ora infatti sarete voi a dare il vostro parere sul prodotto all’interno del forum di Dimmi Cosa Cerchi e ci sembra che qualcuno abbia già cominciato ….
Opinioni Fisio Shampoo by Omia Laboratoires
Qui puoi vedere la lista degli utenti selezionati.
Ormai è questione di ore e tutti i tester riceveranno a casa il loro pacco regalo inviato da Omia!
Fateci sapere tutto, tutto, tutto!
Vogliamo conoscere le vostre impressioni su questi prodotti, vedere le foto, conoscere le impressioni vostre e quelle dei vostri amici!
Fisio Shampoo è il prodotto per l’igiene e la cura dei capelli della Nuova Linea Eco Biologica all’Aloe vera di Omia Laboratoires, concepito per usi frequenti e per per persone con capelli secchi e con cuoio capelluto delicato.
L’Aloe vera, caratterizzante dei prodotti di tutta la nuova Linea Eco Biologica di Omia Laboratoires, proviene esclusivamente da agricoltura biologica certificata, e viene estratta senza solventi chimici. La pianta possiede spiccate proprietà idratanti ed è proprio per questo che i risultati a seguito dell’utilizzo di Fisio Shampoo, sono ottimi anche per chi usa fare lavaggi frequenti, proprio perchè mantengono idratazione e luminosità.

Dr. Mezzana: la donna moderna? Bella impegnata e sempre giovane anche lì

 Dr.Mezzana:la donna moderna?Bella impegnata e sempre La donna moderna? Bella impegnata e sempre giovane anche lì
Oltre 300 interventi di ringiovanimento vaginale con tecniche chirurgiche, centinaia quelle che ricorrono a tecniche non invasive. A chiedere questo tipo di interventi anche donne giovanissime

Dr.Mezzana: "Oltre alla chirurgia, è possibile ricorrere a soluzioni non invasive, quali medicinali topici ormonali e a fitocomplessi, per migliorare l'aspetto dei genitali e risolvere disfunzioni fisiologiche"


Dopo aver ridotto le rughe, rassodato il seno e modellato i fianchi, qualcosa si può fare anche lì. Oggi ci troviamo di fronte ad un allungamento dell'aspettativa di vita e anche di quella riguardante la sfera sessuale. Con il trascorrere degli anni, anche in assenza di malattie, tutti gli organi del corpo, compresi quelli genitali, subiscono un progressivo deterioramento, influenzando il generale stato di benessere.

Su dieci donne che arrivano in ambulatorio, la metà decide di farsi operare. Le altre preferiscono soluzioni diverse: alcune donne ricorrono a soluzioni non invasive, altre hanno solo bisogno di essere rassicurate, per esempio alcune pensano di avere tessuti rilassati e invece hanno solo un partner ipodotato, altre credono che un aumento del punto G possa fare miracoli.

Da una ricerca pubblicata sul Guardian, nel 2008 in Inghilterra le donne che hanno richiesto un intervento di labioplastica vaginale sono state 1118, il 70% in più rispetto all'anno precedente, e dall'inizio del 2011 ci sono state più di 5 mila richieste per operazioni di plastica ginecologica. A richiedere l'intervento di modifica dell'apparato genitale esterno non sono donne che lavorano nel settore del porno, come si potrebbe pensare in un primo momento, ma anche persone "ordinarie" che sentono l'esigenza di "ristrutturare" la propria femminilità e di avere una vagina più giovane e dall'aspetto più "sano". Gli interventi di ringiovanimento genitale femminile sono oltre 300 all'anno con un'età che varia dai 20 ai 49 anni.

"Una donna su tre ha le piccole labbra sporgenti rispetto alle grandi labbra, e questo può essere causa di disagio e imbarazzo a qualsiasi età. La vagina è il cuore della femminilità, ed è comprensibile il desiderio di voler mantenere questa parte sempre giovane e curata sotto il punto di vista estetico. - Spiega il dottor Paolo Mezzana, Specialista e Dottore di Ricerca in Chirurgia Plastica, Ricostruttiva ed Estetica. - Inoltre, con l'avanzamento dell'età si verifica una sorta di atrofia genitale: la vulva perde elasticità e compaiono discromie cutanee, la vagina è poco lubrificata e le mucose diventano sottili, i muscoli del perineo perdono capacità contrattile e tonicità. Questo comporta per la donna prurito, secchezza e dispareunia che si traducono in una maggiore difficoltà a raggiungere il piacere. Oltre a questi aspetti fisiologici, i genitali femminili subiscono anche dei  cambiamenti estetici, sia da un punto di vista del tono muscolare, sia per quanto riguarda il colore, influenzato da una minore vascolarizzazione della zona. Da anni, ormai, sono in molte le donne che decidono di sottoporsi a degli interventi per lifting genitali, ma ci sono anche soluzioni non chirurgiche."

"Per migliorare l'aspetto dei genitali esterni e mantenere la risposta sessuale si può ricorrere a medicinali topici ormonali e a fitocomplessi. - continua il dottor Mezzana. - Recentemente sono, inoltre, state sviluppate nuove metodiche non invasive, come la radiofrequenza monopolare, i trattamenti con i laser frazionali ablativi e le infiltrazioni di complessi vitaminici. lubrificanti intimi sicuramente compensano la scarsa lubrificazione, ma l'effetto è transitorio. Il testosterone
propionato, invece, migliora il trofismo della cute vulvare e mantiene una buona risposta sessuale, mentre le creme a base di estrogeni normalizzando il pH vaginale limitano l'infiammazione, la secchezza e la dispareunia. Fitocomplessi a base di Boswellia Serrata in associazione a vit. E sono ideali per sostenere il trofismo vulvo-vaginale, grazie alle proprietà antinfiammatorie, elasticizzanti, antiossidanti, stimolanti la produzione di collagene e antimicrobiche. Altro fitocomplesso a base di inokitiolo, invece, è efficace nel ridurre nell'arco di qualche mese le inestetiche iperpigmentazioni delle aree perineali."





--
Redazione del CorrieredelWeb.it

lunedì 21 gennaio 2013

Olio di argan: Omia Laboratoires, due metodi di produzione a confronto.


Omia Laboratoires torna all’olio di argan, per approfondire il tema sui suoi due metodi di produzione, il tradizionale e il meccanico.
Dai primi anni del 2000 l'affermazione di quest’ultimo si sta gradualmente sostituendo a quello tradizionale, accorciando i tempi di produzione dell'olio senza intaccarne le proprietà cosmetiche.
Omia Laboratoires Olio di Argan
Olio di Argan: I vantaggi del metodo di produzione meccanico
L'olio di Argan, estratto dai semi della pianta di Argania spinosa, diffusa soprattutto in Marocco, è noto per le speciali proprietà idratanti, emollienti e fortemente elasticizzati in ambito cosmetico. Le proprietà benefiche di questo prezioso olio sono conosciute da millenni: Le donne berbere lo utilizzano da sempre per la bellezza del proprio corpo e dei propri capelli, rallentando il manifestarsi dei tradizionali segni dell’invecchiamento. Recentemente anche la scienza ha riconosciuto ufficialmente all’olio di Argan eccellenti proprietà antiossidanti ed esso viene impiegato sempre più frequentemente in preparati cosmetici anti-età. Dai primi anni 2000 inoltre, l'affermazione di un metodo di produzione meccanico che si sta gradualmente sostituendo a quello tradizionale, ha accorciato i tempi di produzione dell'olio senza intaccarne le proprietà cosmetiche. Questa tecnica inoltre permette una produzione di olio in maggiore quantità e in qualità migliore dal punto di vista igienico - sanitario, in condizioni meno pesanti e disagiate per le donne che lo estraggono.
Metodi di produzione a confronto
Dopo che i frutti dell'Argan vengono essiccati al sole per alcune settimane, secondo il metodo tradizionale le donne tolgono tra due pietre, la polpa del frutto e rompono la noce contenuta all’interno per estrarre preziosi noccioli dall’aspetto oleoso. A seguito di una leggera tostatura arriva il momento della macina. In un paio di occasioni, secondo il metodo tradizionale si aggiungono piccole quantità di acqua calda, e si asciuga il composto per ricavarne olio di Argan.
Con questo metodo la resa sul peso dei noccioli varia dal 30% al 35%: Da circa 100kg di frutto secco, si ottengono circa 7,2Kg di noccioli da cui derivano 6,5Kg di mandorle da cui si ricavano circa 2 Kg di olio di Argan. L’olio prodotto secondo questo sistema tradizionale mantiene inalterate le sue proprietà per non più di 3-6 mesi, e per questo le famiglie ne producono di volta in volta secondo i propri bisogni; i semi si possono conservare in perfetto stato anche per molti anni.
Dai primi anni del 2000 al metodo di lavorazione manuale si è progressivamente affiancato il metodo di estrazione moderno che prevede l’impiego di diversi macchinari, in particolare le presse meccaniche. Le mandorle ottenute dall’apertura dei noccioli vengono lavorate attraverso una tramoggia che le macina e spreme progressivamente, sino all’ottenimento dell’olio non filtrato, che appare molto torbido per la presenza di frammenti. L’olio ottenuto a questo punto della lavorazione, viene filtrato. Una moderna macchina può estrarre sino a 10 litri per ora a differenza delle modeste quantità del metodo tradizionale. I sottoprodotti del moderno metodo di lavorazione sono esclusivamente i residui secchi delle mandorle spremute, che attualmente vengono impiegati come cibo per gli animali. Attraverso il metodo moderno la resa sul peso del noccioli varia dal 40 al 45%, pertanto, da circa 100Kg di frutto secco si ottengono circa 7,2Kg di noccioli da cui derivano circa 6,5Kg di mandorle da cui si ricavano circa 3,25 Kg di olio di Argan. Con questo metodo il tempo necessario per pressare un Kg di mandorle si riduce da 3 a 4 volte. Con il metodo moderno non si deve aggiungere acqua per la lavorazione del malaxage, ottenendo così un olio di Argan capace di conservarsi molto più a lungo rispetto a quello ottenuto con il metodo tradizionale. È, inoltre, dimostrato che l’estrazione eseguita con i metodi moderni ed industriali, tramite pressa, non altera né la composizione chimica, né le caratteristiche fisico-chimiche dell’olio di Argan.

Ma come ti sposi?


 
COMUNICATO STAMPA

Ma come ti sposi?

Consigli utili e pratici per gestire e organizzare al meglio le proprie nozze

Quello del matrimonio è senza dubbio uno dei più bei giorni della propria vita. Organizzarlo al meglio e con stile, tuttavia, è forse una delle attività più complesse e stressanti da affrontare, sempre che non decidiate per un «sì» mordi e fuggi in quel di Las Vegas, oppure che non vi affidiate a un wedding planner, che vi solleverà da ogni preoccupazione nella gestione dei preparativi.
Ma, se desiderate organizzare le nozze con metodo e buon gusto senza avvalersi dell'intermediazione di terzi, La piccola bibbia del matrimonio perfetto (Gruppo Editoriale Armenia) di Fabiola Marchet, in uscita a febbraio 2013, è il libro che soddisferà ogni vostra esigenza.

L'autrice ci guida passo dopo passo in tutte le fasi delle nozze, dai documenti necessari alla tempistica, dalla scelta della location alla torta, dalle partecipazioni alle bomboniere, dal noleggio dell'auto al fotografo, dall'abito per gli sposi alla lista nozze, dal trucco e dall'acconciatura della sposa all'organizzazione della luna di miele. Ecco di seguito alcune delle domande alle quali questo libro risponde in modo sintetico ma adeguato:

• Come scegliere la data?
• Quali sono le voci da inserire nel budget?
• Quali le tempistiche per sopravvivere serenamente alla data delle nozze?
• Quale stile scegliere: classico, romantico, country, eco-chic, minimal, vintage?
• Per quale tipo di ricevimento optare?
• Cosa devono indossare gli sposi e gli invitati?
• Quali musiche, decori floreali, mezzo di trasporto, torta e bomboniere?
• Chi invitare?
• In che modo festeggiare l'addio al nubilato e al celibato?
• Dove, come e perché organizzare la lista nozze?

Una guida semplice e pratica che tutti gli sposi dovrebbero leggere per soddisfare dubbi, trovare idee e ricevere consigli per non commettere errori e rendere speciale e indimenticabile il giorno del sì, e il periodo immediatamente successivo.
Tra le pagine anche brevi curiosità sui matrimoni dei VIP, usanze e tradizioni, cenni storici, nonché detti e stranezze provenienti da tutto il mondo.

Fabiola Marchet, friulana, si trasferisce a Milano alla fine degli anni Novanta per lavorare nel campo della moda e poi dell'editoria. Esperta di stile, costume e cultura popolare, attualmente gestisce un'agenzia digitale e cura il suo blog Ethosblog. Ha pubblicato diversi libri: Le 10 regole del ton ton, Non è vero, però ci credo, Il libro delle ombre, Dimmi che gatto hai e ti dirò che donna sei, Il libro degli angeli (Gruppo Editoriale Armenia); Il piccolo libro degli spiriti della natura (Galaad Edizioni) e Sulle ali degli angeli... Sulla forca dei diavoli (Edizioni Il Ciliegio).

Con preghiera di diffusione presso i Vostri canali.
Rimaniamo a disposizione per ogni richiesta e Vi preghiamo di inviarci link o PDF all'eventuale recensione.

Cordialmente,

Giro di Parole
(contatto stampa)
divisione di Metaphor

Tel. 02 30910986
media@girodiparole.it

Facebook: facebook.com/girodiparole

Twitter: twitter.com/girodiparole

 

 



--
Redazione del CorrieredelWeb.it


mercoledì 16 gennaio 2013

Cosmetici al mercurio. Attenzione, sono tossici

Roma, 16 Gennaio 2013. Attenzione a usare cosmetici contenenti mercurio. Sono tossici. I prodotti possono essere illegalmente venduti come sbiancanti per la pelle e trattamenti anti-eta' per la rimozione di macchie, lentiggini, rughe o contro l'acne giovanile.
I prodotti sono fabbricati all'estero, venduti online (1) o attraverso il commercio illegale. Nei mesi scorsi sono state sequestrate partite di cosmetici al mercurio a Torino. Nella Ue non e' consentito vendere cosmetici contenenti mercurio.
L'esposizione al mercurio puo' avere conseguenze gravi per la salute. Puo' essere assorbito dalla pelle o inalato dai vapori provenienti dai cosmetici. "Puo' danneggiare i reni e il sistema nervoso, e interferire con lo sviluppo cerebrale del feto e dei bambini molto piccoli", dichiara la FDA americana.
Cosa fare dunque? La prima cosa e' controllare l'etichetta. Se vedete le parole "cloruro mercuroso," "calomelano", "mercurio" o composti contenenti mercurio, evitate di utilizzare tali cosmetici. Se non c'e' nessuna etichetta non utilizzare il prodotto. La norma richiede che gli ingredienti siano elencati in etichetta. Se si sospetta di aver usato un prodotto con il mercurio, smettete di usarlo immediatamente, lavate accuratamente le mani e le altre parti del corpo che sono venute a contatto con il prodotto e telefonate al vostro medico.

(1) http://www.health.state.mn.us/topics/skin/

Primo Mastrantoni, segretario 
Associazione per i diritti degli utenti e consumatori






--
Redazione del CorrieredelWeb.it


martedì 15 gennaio 2013

Arriva San Valentino. Il solito regalo scontato? Ecco un negozio dove di “scontato” c’è solo il prezzo.

In questo periodo di vacanze natalizie e in piena crisi ho deciso quest’anno, per comprare i miei regali di natale di affidarmi allo shopping online. Un tabù per me che non sono una grande esperta di computer, ma che all’alba del 2013 ho pensato di infrangere come buono proposito per il nuovo anno. Nel resto d’Europa è ormai la normalità affidarsi al web per le proprie spese anche quotidiane, in Italia invece, la cosa sta prendendo piede piano piano causa la diffidenza congenita dell’italiano medio. Devo dire che mi si è aperto un mondo! Non pensavo ci fosse una così assortita offerta di prodotti, minuziosamente descritti e a prezzi quasi sempre convenienti. Nel mio frenetico cliccare mi sono imbattuta in un sito molto carino. All’inizio sono stata colpita dai suoi colori e dalla sua eleganza, per me che sono una esteta è stato un colpo di fulmine! Poi mi sono accorta che era un sexy shop  e nonostante l’imbarazzo, spinta dalla curiosità ho cliccato qua e la navigando tra le pagine del negozio. Con stupore e incredulità ho constatato  la mia arretratezza sull’argomento nonostante mi considerassi una donna navigata, ma sinceramente di alcuni prodotti, non riuscivo ne a capirne dritto e rovescio, ne quale fosse l’utilizzo. Tra tutte le categorie ne ho trovata una molto interessante, ovvero il reparto della lingerie sexy. Quanti articoli favolosi ho trovato! Babydoll, guepiere, corsetti, abiti ricchi di appeal ed eleganza, anche per chi come me non ha una silhouette perfetta ma piace nella propria intimità esprimersi con sensualità. Il sito in questione si chiama SexyShop4U ed è consultabile all’indirizzo http://www.sexyshop4u.com. Ho deciso di parlarvi di questo sito perché, visto che il natale è ormai passato, San Valentino è alle porte e magari  proponendo delle alternative originali ai soliti regali, un consiglio potrebbe essere d’aiuto. Sicuramente sarebbe un modo per stupire il proprio partner che si aspetta il solito pensierino scontato e anche un ottimo modo per trasformare una serata normale in una notte da ricordare. SexyShop4U vi permette di acquistare online nel classico modo, ovvero con il carrello della spesa, o semplicemente mandando l’ordine via SMS, via Email, via Fax o con una telefonata. A riguardo, a bordo del sito troverete tutte le indicazioni sulle modalità di ordinazione e di come usufruire di questi servizi che ovviamente non necessitano di registrazione al contrario del primo menzionato. SexyShop4U mette anche a disposizione una video guida su come acquistare i loro prodotti. Più di così! Per i più diffidenti è possibile pagare la merce in contrassegno, cioè in contanti, quando il corriere vi consegnerà il pacco.(sul pacco non c’era nel il nome del negozio, ne cosa contenesse, tutto anonimo. Ottima la discrezione.) Ovviamente questo vale sia per la lingerie che per i sex toys o genericamente articoli erotici, ormai sono diventata una esperta del settore!. Vi consiglio di visitare la pagina delle promozioni che consente di risparmiare molto e se raggiungerete una certa cifra potrete usufruire di ulteriori benefici, quali spedizione gratuita e omaggi. Ovviamente ve ne parlo perché alla fine non ho resistito! Ho acquistato un completino, rigorosamente rosso, per la notte di capodanno. Nonostante le feste il completo è arrivato in 2 giorni e della taglia giusta. Buon anno e buon San Valentino a tutti!

lunedì 14 gennaio 2013

Omia Lab: Enorme successo per la campagna test del Fisio Shampoo su DimmiCosaCerchi


Centinaia le adesioni di partecipazione per una rosa di 60 candidate. In meno di 24 ore si è esaurita la campagna per diventare tester del Fisio Shampoo all’aloe vera di Omia Laboratoires su DimmiCosaCerchi.
In pochissime ore è stato raggiunto un numero più che sufficiente di candidate. Sono state contate centinaia di partecipazioni per diventare tester del Fisio Shampoo all’aloe vera della Linea Eco bio all’interno dell’iniziativa in collaborazione con DimmiCosaCerchi.
regalo-omia-shampoo
Un successo strepitoso che dimostra inoltre la particolare attenzione verso il Fisio Shampoo e verso la linea Eco bio priva di siliconi e parabeni.
Adesso tocca alle 60 selezionate testare il prodotto e dare il proprio commento sul Forum Dimmi Cosa Cerchi, perché per Omia l’opinione della propria clientela è sempre la parte principale di tutta la filiera produttiva.
Pubblichiamo di seguito la lista dei nomi utenti che riceveranno il prodotto gratuitamente a casa:
1. ampollina
2. flo7171
3. vivylup
4. lun2010
5. moira71
6. chiccaska
7. frustagli
8. cupcake22
9. peyton
10. Crusca73
11. sa3dianoamani@hotmai
12. tizianabasile
13. tinuviel
14. papilla
15. matilde71
16. corinne333
17. nela
18. sarapeach
19. lory87
20. Trixi
21. tatapata
22. cristalfairy
23. alle74
24. marmellata
25. pancing76
26. abella
27. Alettina
28. andreabusto
29. massalu
30. ginger20
31. pupazzola
32. africaforever
33. AleSasha
34. lidy76
35. evoice82
36. caty89
37. alecs
38. daniela916
39. paguretto
40. frafrina_91
41. rosaliab.
42. monilore
43. naiky
44. paz3
45. ste.g79
46. biucia
47. daniela8080
48. Longe
49. mirella84
50. enrica baronetto
51. letistella
52. samanta.alessia
53. linda40
54. nanu
55. annas1990
56. medaglia_miracolosa
57. aleade73
58. ery1977
59. titty668
60. Afrin69
Complimenti a tutti !
Il vostro pacco sarà spedito con corriere già a partire da questa settimana.

giovedì 10 gennaio 2013

I Balls Dream Band: la boyband che spopola sul web

Sono 4 e sono di una bellezza entusiasmante. Stanno facendo impazzire le donne, giovani e meno giovani. Si tratta dei Balls Dream Band, la boyband che sta incantando gli utenti della rete con la hit "Please Baby Flush It".

Ma cosa ha fatto la fortuna di questi ragazzi? Un'invenzione fantastica che permette di interagire direttamente con la loro entusiasmante performance. Durante la visione del video sul loro canale ufficiale di YouTube appare una catenella, basta tirarla e... i ragazzi vengono inondati da una doccia sexy!

E non finisce qui! Una volta visualizzato il video è possibile dedicare la canzone ad un amico oppure condividerla sui principali social network.

Cosa aspettate ancora? Lasciatevi tentare anche voi dalla boyband più sexy della rete


Video divertenti

martedì 8 gennaio 2013

Fisio Shampoo Omia: da testare e recensire sul forum DimmiCosaCerchi.it

Dal 9 gennaio 2013 sono aperte le candidature per diventare Tester del Fisio Shampoo Omia Laboratoires! Prodotto Cruelty Free, NON TESTATO su animali, controllato da ICEA per LAV n° 040.
Candidati su DimmiCosaCerchi.it e se il tuo profilo sarà ritenuto idoneo, riceverai gratuitamente a casa una dei 60 Fisio Shampoo all’Aloe Vera in formato full size, 250 ml per capelli sani- SLES FREE – SENZA SALE , da testare e recensire sul forum.
IL Fisio Shampoo della Nuova Linea Eco Bio di Omia Lab da testare su DimmiCosaCerchi.it!
Tester Fisio Shampoo Omia
Ti piace provare nuovi prodotti? Invia la tua candidatura compilando questo form! Omia Laboratoires selezionerà 60 utenti che riceveranno in modo completamente gratuito una confezione di FISIO SHAMPOO OMIA
Se la vostra candidatura sarà accettata, Omia Fisio Shampoo vi sarà spedito con corriere all’indirizzo indicato in fase di candidatura.
Fisio Shampoo è il prodotto per l’igiene e la cura dei capelli della Nuova Linea Eco Biologica all’Aloe vera di Omia Laboratoires, concepito per usi frequenti e per chi ha il cuoio capelluto particolarmente delicato.
L’Aloe vera, caratterizzante dei prodotti di tutta la nuova Linea Eco Biologica di Omia Laboratoires, proviene esclusivamente da agricoltura biologica certificata, e viene estratta senza solventi chimici. La pianta possiede spiccate proprietà idratanti ed è proprio per questo che i risultati a seguito dell’utilizzo diFisio Shampoo, sono ottimi anche per chi usa fare lavaggi frequenti, proprio perchè mantengono idratazione e luminosità.

venerdì 4 gennaio 2013

Fiera "Sposi a Villa Moroni" 10 febbraio Stezzano

Vorrei invitare tutte le amiche di questo blog a una fiera per gli sposi che sto organizzando vicino a Bergamo tramite la mia agenzia di wedding planner "Sposimmagine": la fiera si chiama "Sposi a Villa Moroni", giunge quest'anno alla 3a edizione e avrà luogo domenica 10 febbraio dalle ore 10 alle 19 presso Villa Moroni di Stezzano, a 2 km da Bergamo città e a pochissimi minuti dall'uscita dell'autostrada A4. Con un occhio di riguardo alla convenienza senza rinunciare alla qualità, le proposte per i futuri sposi spazieranno dagli abiti da sposa, cerimonia e seguito, ai servizi fotografici, dalle bomboniere e liste nozze, alle più originali creazioni floreali per gli allestimenti, dalla musica dal vivo all'alta cucina - tutto questo nel contesto di una location suggestiva già spesso utilizzata come set per film, spot televisivi e shooting fotografici. Durante la manifestazione le future spose potranno inoltre approfittare di prove di trucco e acconciatura gratuite, prove d'abito, shooting fotografici professionali, performance musicali, degustazioni di confetti, aperitivi, torte e vini. L'ingresso alla fiera sarà di 2 Euro a persona, ma per ricevere gli ingressi omaggio vi basterà visitare il sito www.sposimmagine.it e richiederli nell'apposito modulo, o inviando una mail a fiere@sposimmagine.it
Vi aspetto!

Sabrina

I metodi di produzione dell’Aloe Vera per la Linea Eco biologica di Omia Laboratoires


L'aloe Vera per la Linea Eco biologica di Omia Laboratoires, è stato il segreto della bellezza di Cleopatra: ecco come si produce
Secondo una leggenda egizia Cleopatra attribuiva la sua bellezza ad una crema idratante a base di Aloe Vera e si dice usasse succhi di Aloe come cosmetico per rendere la sua epidermide morbida elastica e liscia.
aloe_vera_480
L’aloe è una pianta formata da foglie molto lunghe e carnose, con punte aguzze, che predilige i climi caldi e secchi come il Mediterraneo. Le foglie sono composte da un rivestimento che avvolge la polpa, il gel, ricco di proprietà. L'aloe vera funziona fornendo un ricco cocktail di elementi nutritivi, la cui azione combinata ed il cui equilibrio producono un effetto più potente di quello che si potrebbe avere dall'attività dei singoli componenti. La pianta di aloe ha proprietà antinfiammatorie, antinvecchiamento ed è un equilibratore intestinale.
Per coltivare l’aloe occorre considerare che questa pianta tollera bene la siccità, ma difficilmente resiste a temperature inferiori agli 0°: le temperature ideali per la sua crescita si aggirano intorno ai 20/24°. Il terreno migliore è sabbioso, tre parti di sabbia e una parte di normale terriccio da giardino; un fondo di argilla è da porre sul fondo del vaso per consentire il drenaggio. La moltiplicazione avviene per talea: in estate, i germogli tagliati vanno lasciati all’aria per 3/4 giorni per far uscire il lattice e vengono poi messi in vaso e riempiti con sabbia. Le piante coltivate al chiuso degli appartamenti necessitano di ambienti luminosi e temperature costanti, mentre non bisogna mettere sottovasi per evitare i ristagni. La coltivazione dell'aloe vera dovrebbe essere organica, per cui durante l'intero processo di coltivazione non si deve usare alcun fertilizzante, pesticida o diserbante chimico. E' importante sottolineare che nella foglia è presente una sostanza, Aloina, un lassativo molto potente che risulta nocivo per l’organismo e che, di solito, i produttori di succhi e gel all’aloe eliminano; è, quindi, importante non consumare le foglie direttamente da una pianta coltivata in casa!
Diversi sono i prodotti derivati ed estratti dalla pianta di Aloe, che richiedono una diversa lavorazione. I principali sono il gel e il succo di Aloe.
Il gel di aloe è utilizzato per uso esterno nei casi di scottature, abrasioni, contusioni e ferite perché accelera la guarigione di lesioni cutanee. Le sue proprietà antimicrobiche, unitamente all’effetto stimolante sulla rigenerazione cutanea, lo rendono particolarmente indicato in caso di ustioni che sono spesso soggette ad infezioni. Il gel è utilizzato anche nella cosmesi nella preparazione di prodotti per pelli secche e in creme solari.
Il gel di aloe vera è una preparazione ottenuta dalla porzione centrale delle foglie della qualità della pianta conosciuta come aloe vera. Le operazioni per ottenere un gel di alta qualità sono complesse: la coltura delle piante deve avvenire con criteri biologici, in assenza di antiparassitari sintetici che possono lasciare residui molto nocivi e la raccolta delle foglie deve avvenire nel momento di massimo rigonfiamento idrico dell’intera pianta (nel periodo dell’irrigazione). Il gel si ottiene per pressione o spremitura del tessuto mucillaginoso e viene immediatamente stabilizzato (a freddo, altrimenti si distruggerebbe parte dei nutrienti) per impedire la perdita delle proprietà, aggiungendo, per la conservazione, additivi naturali come acido ascorbico (vitamina C). Essendo sensibile alla luce e facilmente deteriorabile a temperature elevate, va conservato in contenitori opachi ed in luogo fresco (4-20°C). Prima della lavorazione, le foglie della pianta vengono attentamente selezionate e lavorate per rimuovere la parte esterna, dove si concentrano spine con ghiandole ricche di sostanze particolarmente conosciute per la loro azione lassativa.
Il succo di Aloe vera puro al 100% (99,4% è acqua e 0,5% è parte solida), si caratterizza per la presenza di sostanze che possono essere di valido aiuto per la fisiologica funzionalità dei processi depurativi e del benessere generale dell’organismo.
Il succo di Aloe vera e' ricavato dalle foglie, estratto dalla parte subito al di sotto della spessa epidermide, dalla cosiddetta cuticola della foglia e si presenta di colore giallastro. E’ un fluido a bassa concentrazione di solidi solubili. Proprio per non perdere questo valore, di solito la tecnologia erboristica si è impegnata nella realizzazione di un prodotto che rispetta l’integrità e la naturalità della pianta fresca, mediante un controllo diretto della produzione nei luoghi di coltivazione, dalla coltivazione in regime di Agricoltura Biologica, fino al confezionamento del succo estratto dalle foglie fresche senza l’utilizzo di conservanti ed eccipienti.

Disclaimer

www.CorrieredelWeb.it e' un periodico telematico senza scopi di lucro, i cui contenuti vengono prodotti al di fuori delle tradizionali industrie dell'editoria o dell'intrattenimento, coinvolgendo ogni settore della Societa' dell'Informazione, fino a giungere agli stessi utilizzatori di Internet, che divengono contemporaneamente produttori e fruitori delle informazioni diffuse in Rete. In questo la testata ambisce ad essere una piena espressione dell'Art. 21 della Costituzione Italiana.


Pur essendo normalmente aggiornato piu' volte quotidianamente, CorrieredelWeb.it non ha una periodicita' predefinita e non puo' quindi considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 7.03.2001.


L'Autore non ha alcuna responsabilita' per quanto riguarda qualità e correttezza dei contenuti inseriti da terze persone. L'Autore si riserva, tuttavia, la facolta' di rimuovere quanto ritenuto offensivo, lesivo o contraro al buon costume.


Le immagini e foto pubblicate sono in larga parte strettamente collegate agli argomenti e alle istituzioni o imprese di cui si scrive. Alcune fotografie possono provenire da Internet, e quindi essere state valutate di pubblico dominio. Eventuali detentori dei diritti d'autore non avranno che da segnalarlo via email alla redazione, che provvedera' all'immediata rimozione o citazione della fonte, a seconda di quanto richiesto.


Viceversa, sostenendo una politica volta alla libera circolazione di ogni informazione e divulgazione della conoscenza, ogni articolo pubblicato sul CorrieredelWeb.it, pur tutelato dal diritto d'autore, può essere ripubblicato citando la legittima fonte e questa testata secondo quanto previsto dalla licenza Creative Common.





Questa opera è pubblicata sotto una Licenza Creative Commons Creative Commons License






CorrieredelWeb.it è un'iniziativa di Andrea Pietrarota, Sociologo della Comunicazione, Public Reporter, e Giornalista Pubblicista




indirizzo skype: apietrarota



CONTATTI